Luca Argentero e Cristina Marino infuriati mostrano la figlia sul social: «Speriamo non accada più...»

Giovedì 29 Ottobre 2020
Luca Argentero, Cristina Marino e la figlia Nina Speranza (Instagram)

Luca Argentero e Cristina Marino difendono la figlia Nina Speranza sui social. Su alcuni settimanali infatti sono comparse le foto della figlia e loro, dopo aver spiegato l'accaduto, in segno di protesta, hanno deciso di mostrarla su Instagram.

L’annuncio è congiunto dalle stories di Cristina: «Come sapete – hanno fatto sapere ai follwer Luca Argentero e la Marino - parliamo poco in coppia ma ci tenevamo a condividere con voi un accaduto molto spiacevole che ci porta a essere schifati e indignati. Due aggettivi forti, ma è ciò che proviamo. Nina ancora una volta è stata pubblicata in maniera molto esposta su un giornale».

 

Non è la prima volta che succede: «Avevamo deciso di evitare a Nina un’esposizione pubblica. Soprattutto avevamo deciso di fare quel che caz** ci andava di fare: da madre, da padre siamo legittimati a fare quello che secondo noi è giusto, idoneo per nostra figlia. Probabilmente sono poco informati su ciò che è giuridicamente corretto e legale e cosa no. Per rispettare la legge il viso di un minore non deve avere due pixelini, ma non deve essere proprio riconoscibile, invece Nina in queste foto lo è».

 

I settimanali sotto accusa hanno sbagliato («Alcuni personaggi forse decidono di postare i propri figli per evitare che ci sia un accanimento in questo senso») e loro hanno deciso di mostrare la piccola Nina ai loro follower: «Vi presentiamo la piccola Nina sperando che acquistiate una copia in meno di questi giornaletti. Speriamo non accada più, condivideremo con voi di più proprio per questo».

Ultimo aggiornamento: 17:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA