Cameriera riceve 2.000 dollari di mancia, ma rischia di non poterli incassare

Sabato 5 Dicembre 2020 di Marta Ferraro
Cameriera riceve 2.000 dollari di mancia, ma rischia di non poter beneficiare nemmeno di un centesimo del contributo a causa della politica amministrativa del locale

Emily Bauer, la cameriera di un ristorante dello stato del Texas che ha ricevuto una generosa mancia pari a 2.000 dollari, oltre 1.600 euro, è rimasta scioccata nello scoprire di non poterne beneficiare a causa delle politiche amministrative del locale. 

Bauer, che lavorava presso il ristorante Red Hook Seafood and Bar da solo due settimane, ha raccontato ai media locali che durante uno dei suoi turni, nel quale doveva servire un gran numero di tavoli, si è scusata ripetutamente con i commensali per il servizio lento. Tuttavia, un uomo, proprietario di tre ristoranti, ha capito il disagio che la donna stava vivendo e ha mostrato tutta la sua empatia nei suoi confronti. 

Come ricorda la cameriera, il facoltoso cliente ha deciso di annullare il suo ordine e le ha lasciato una generosa mancia di 2.000 dollari. «Buon Natale! Continua a lavorare sodo!», ha scritto l'uomo sul conto accanto all'importo della mancia. Dopo aver scoperto l'importo, Bauer è scoppiata in lacrime felice di poter spendere quei soldi per i suoi due figli, uno di cinque mesi e l'altro di due anni. «Non ho mai avuto un Natale in cui ho avuto l'opportunità di concedermi tanto lusso», ha osservato la lavoratrice. 

LEGGI ANCHE Barista in pausa abbassa la mascherina fuori dal locale per fumare una sigaretta: multa da 400 euro

Tuttavia, la dipendente presto ha scoperto di non poter ricevere nemmeno un solo centesimo dei 2.000 dollari poiché la politica amministrativa dello stabilimento non consente di percepire mance superiori a 500 dollari. 

Fortunatamente l'incidente di Bauer è diventato mediatico e ha attirato l'attenzione del pubblico, così Red Hook Seafood and Bar ha accettato di pagare l'intero importo della mancia alla sua dipendente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento