Giancarlo Dell'Amico, a 91 anni ha lasciato il suo vaccino alla madre di un ragazzo disabile: Mattarella premia l'eroe normale

Martedì 30 Novembre 2021 di Elena Gianturco
Giancarlo Dell'Amico, 91 anni

Non ci ha pensato due volte Giancarlo Dell’Amico, pensionato di 91 anni di Massa Carrara, ad offrire la sua dose di vaccino ad una madre di un ragazzo disabile che lo scorso marzo chiedeva di poter essere vaccinata per evitare di contagiare il figlio. «Sto bene, sono sazio di vita e aspettare non mi costa nulla. Allora perché non offrire il mio vaccino a una mamma disperata che ne ha più bisogno di me?» ha commentato l’eroe. Dell’Amico e la madre a cui aveva offerto la sua dose sono stati vaccinati lo stesso giorno, nel marzo del 2021. 

 

Mattarella premia gli eroi “normali”, dall'ex calciatore alla maestra: i campioni di solidarietà

Mattarella lo premia

Giancarlo Dell'Amico, 91 anni, è stato premiato come Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: «Per l'altruismo e la sensibilità mostrata in occasione della prima campagna di vaccinazione anti Covid-19». Pensionato, fino a 86 anni ha continuato a lavorare per la sua azienda di commercio del marmo. Nel marzo 2021, quando era il suo turno per la vaccinazione anti Covid-19, dopo aver letto sulla Nazione l'appello di una madre di un ragazzo disabile che chiedeva di poter essere vaccinata per scongiurare il rischio di contagiare il figlio, ha chiamato il giornale e offerto alla donna la sua dose di vaccino. 

 

Ultimo aggiornamento: 10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA