I giochi preferiti della principessa Charlotte e del principe George per il giorno di Natale

Martedì 21 Dicembre 2021 di Elena Fausta Gadeschi
I duchi di Cambridge.

Piccoli principi crescono, ma certe tradizioni restano. Mentre i duchi di Cambridge si preparano a trascorrere il Natale in casa Kensington, dopo che la trasferta a Sandringham è stata cancellata causa Covid, Charlotte e George pregustano il piacere di un intero pomeriggio con i loro giochi preferiti.

Ebbene sì, nella to do list natalizia dei nipoti della regina non ci sono solo scorpacciate di dolci, canzoni natalizie e regali da scartare, ma anche lunghissime partite in famiglia. «Quando vedo i miei figli incontrarsi con i figli dei miei cugini, e tutti si divertono a giocare insieme, è molto speciale – ha ammesso il principe William, ospite di Barry Alston su Radio Marsden –. Il Natale acquista una nuova dimensione quando hai figli, improvvisamente è un gioco completamente diverso per rumore ed eccitazione».

Video

I gochi di Natale preferiti di Charlotte e George

Durante il suo intervento radiofonico il principe William ha svelato anche quelli che sono i due giochi preferiti dei suoi figli maggiori George e Charlotte: Monopoly e Risk. Mentre il primo è un gioco che tutti conosciamo e amiamo, Risk potrebbe non essere familiare a tutti e infatti è un wargame di «diplomazia, conflitto e conquista» ha spiegato il nipote della regina. Quello che si direbbe il gioco perfetto per futuri re e regine.

Si gioca con una lavagna raffigurante una mappa politica del mondo. A turno i giocatori, lanciando i dadi, avanzano sulla scacchiera con il proprio esercito. L'obiettivo è di catturare i territori degli altri concorrenti. «Amiamo Risk, è un bel gioco, va avanti per ore, ma ci piace», ha detto il principe, che ha anche rivelato come Elf con Will Ferrell sia il suo film di Natale preferito. Menzione speciale poi per la canzone natalizia più ascoltata: Feliz Navidad del cantautore portoricano Jose Feliciano, «perché è un po' diversa, è un po' più allegra», ha detto William. Prima di concludere: «Potrei dire anche Mariah Carey, che amo altrettanto molto».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA