Cinema, box office in calo per gli Europei, ma tanti i film in sala fino ad agosto. Tutti i titoli

Lunedì 14 Giugno 2021 di Leonardo Jattarelli
Juliette Binoche in "La brava moglie"

L’Italia rivede la luce con la maggior parte delle regioni bianche, e il cinema da parte sua ha già assaggiato la ripartenza dal mese di maggio con diverse uscite in sala ovviamente rispettando le regole del distanziamento e i numeri possibili di presenze all’interno delle strutture.
Non bene invece il box office nazioanale nel week end: complici il caldo e l’Europeo di calcio, il fine settimana compreso tra il 10 e il 13 giugno segna una battuta d’arresto rispetto a quello precedente (-32%), il migliore dalla riapertura di aprile. 
In testa alla top ten c’è The Conjuring - Per ordine del diavolo con 319.837 euro (397 gli schermi, per una media copie di 806), che portano l’incasso totale a 1.407.991. Medaglia d’argento per Crudelia, disponibile anche on demand oltre che in 422 sale, con 233.019 euro (552 di media) e un totale di 1.631.812. New entry al terzo posto: 100.426 euro e una media di 469 è il bottino raccolto in quattro giorni da Run. Buona tenitura per The Father: presente su 274 schermi, regge in quarta posizione con 92.536 euro con una media di 338 e un totale di 797.275. Poco brillante la prestazione di Comedians, quinto con 73.538 euro in 321 sale e una media di 229. Le famiglie scelgono il nuovo Lassie torna a casa (sesto con 46.661 euro) . A quasi un mese dall’uscita perdono quota Il cattivo poeta (ottavo, 29.632 euro per un totale di 606.055) e Un altro giro (decimo, 28.424 euro e un totale di 476.172). Al nono posto spicca l’ormai consueta riedizione di un cult asiatico: stavolta tocca a Oldboy, che porta in sala 4616 spettatori con un incasso di 38.212 euro.
Per quanto riguarda le pellicole che si possono seguire nelle migliaia di sale italiane, ecco un elenco dei film già in programma e di quelli che vedremo dalla seconda metà di giugno.

Già in sala, Tutti per Uma, un film di Susy Laude Con Lillo Petrolo; The conjuring: per ordine del diavolo di di Michael Chaves con Vera Farmiga e Patrick Wilson; The Shift, un film di Alessandro Tonda con Clotilde Hesme e Adamo Dionisi; Maledetta primavera, di Elisa Amoruso con Micaela Ramazzotti, Giampaolo Morelli, Fabrizia Sacchi e Federico Ielapi; Run di Aneesh Chaganty con Sarah Paulson; Lessie torna a casa di Hanno Olderdissen con Nico Marischka, Bella Bading e Sebastian Bezzel; Quello che non so di te, film di Brian Baugh con Jedidiah Goodacre, Rose Reid e Katherine McNamara; Comedians di Gabriele Salvatores con Ale e Franz.
Il 16 giugno arriva The Spiral – L’eredità di Saw, un film di Darren Lynn Bousman con Samuel L. Jackson e Chris Rock mentre il 17 Spirit – il ribelle di Elaine Bogan, La brava moglie di Martin Provost con Juliette Binoche e Yolande Moreau; La nostra storia di Fernando Trueba con Javier Cámara e Nicolás Reyes Cano; Monster hunter di Paul W.S. Anderson con Milla Jovovich e Jannik Schümann.

Il 24 sarà la volta di Voyagersvdi Neil Burger con Tye Sheridan, Lily-Rose Depp e Colin; Earwig e la strega di Goro Miyazaki; Una donna promettente di Emerald Fennell con Carey Mulligan; A Quiet place II di John Krasinski con Emily Blunt, Noah Jupe, Millicent Simmonds e Cillian Murphy. Il 30 al via Songbird di Adam Mason con KJ Apa e Sofia Carson 

Tra i film in uscita a luglio, Io sono nessuno di Ilya Naishuller con Bob Odenkirk e Connie Nielsen; Black widow di Cate Shortland con Scarlett Johansson, Florence Pugh e David Harbour; Escape room 2: gioco mortale di Adam Robitel con Holland Roden e Indya Moore; Jungle cruise di Jaume Collet-Serra con Dwayne Johnson ed Emily Blunt .

Ad agosto arrivano, tra gli altri,  The suicide squad – Missione suicida di James Gunn Con Margot Robbie, John Cena e Viola Davis, Free guy – eroe per gioco di Shawn Levy con Ryan Reynolds e Joe Keery e il documentario The Beatles: get back, un film di Peter Jackson.

Ultimo aggiornamento: 16:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA