La leggendaria Mulan torna sul grande schermo interpretata da Liu Yifei, regia di Niki Caro

È del 1998 l'avventura animata di casa Disney, candidata a un Oscar e due Golden Globe, che ha raccontato Mulan, leggendaria guerriera (non si sa se realmente esistita o no), che, fingendosi uomo, va in guerra al posto dell'anziano padre malato e dimostra il suo valore. Celebrata nella tradizione e letteratura cinese quest'eroina ante litteram sta per tornare sul grande schermo, grazie alla serie di remake live action con cui la casa madre di Topolino sta rivisitando i suoi capolavori. A dirigere il film, in uscita nel 2020, girato in diverse location in Nuova Zelanda e in Cina, con un super budget di 300 milioni di dollari, è la neozelandese Niki Caro, mentre per interpretare la protagonista, è stata scelta, dopo un anno di casting, fra oltre 1000 candidate la 30enne Liu Yifei, classe 1987, di cui è stata diffusa dalla Disney qualche giorno fa la prima foto nella parte. La cineasta ha costruito uno straordinario cast che comprende, fra gli altri, star come Donnie Yen, Gong Li (nel ruolo di una potente strega), Jet Li, insieme, fra gli altri a Jason Scott Lee, Utkarsh Ambudkar e Rosalind Chao.  La vicenda di Hua Mulan (letteralmente orchidea di legno), oltre a tornare, con qualche variazione, per secoli in letteratura, è stata più volte raccontata anche dal teatro, dal cinema e dalla tv.
Martedì 21 Agosto 2018, 16:36 - Ultimo aggiornamento: 21-08-2018 18:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP