Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fabri Fibra choc: «Canne? Ho smesso da sei mesi. Basta anche alcol e sigarette»

Venerdì 18 Marzo 2022
Fabri Fibra

Fabri Fibra ha deciso di smettere con il fumo. A confessarlo è stato lo stesso rapper in occasione dell'uscita del suo ultimo disco 'Caos', il decimo, frutto del lavoro degli ultimi cinque anni e ricco di collaborazioni con molti musicisti come Colapesce e Dimartino e Francesca Michielin.

Leggi anche > Nasce Red Bull Droppa, il nuovo canale YouTube dedicato alla musica: primo contenuto inedito e orginale è di Fabri Fibra con Zef

Come ha confessato il cantante in un'intervista al Corriere della Sera, il nuovo album è servito a «mettere ordine nel mio disordine» perché «se gli sei riconoscente il rap ti ripaga. All'inizio mi ha tenuto fuori dai guai, mi ha fatto conoscere me stesso e i miei limiti» ha spiegato Fibra, con un riferimento ai suoi eccessi con le canne.

Tra i brani del nuovo album, spicca il titolo Fumo erba, dove il cantante canta appunto del suo rapporto con la dipendenza. A questo proposito Fabri Fibra ha ammesso di avere sempre fumato: «Non rinnego le canne, ti danno un'identità, ti conosci. Quando arrivi al numero 1 in classifica sei più solo, hai più soldi e quella cosa del fumo prende piede».

«Ci sono stati momenti in cui mi ha condizionato molto la vita. Non vedevo l’ora che un'intervista finisse perché pensavo alla canna che avrei fumato dopo» ha ammesso il rapper, che oggi però si sente cambiato dopo avere smesso con il vizio dell'erba e con tanti altri: «Sono 6 mesi che non fumo. Ci ho dato un taglio. Ho smesso anche con alcool e sigarette, altrimenti una cosa chiama l’altra».

Ultimo aggiornamento: 20 Marzo, 10:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA