Il Sanremo di Baglioni supera Conti, boom per la prima serata: 52,1% di share

ARTICOLI CORRELATI
3
  • 11

Il festival di Sanremo di Claudio Baglioni, arricchito dalle performance di Fiorello, parte con il botto di ascolti: la prima serata ha raccolto in media su Rai1 il 52.1% di share con 11 milioni 603 mila telespettatori. Un risultato che migliora anche l'eccellente debutto del festival 2017, condotto da Carlo Conti e Maria De Filippi, che aveva raccolto in media 11 milioni 374 mila spettatori con il 50.4% di share.
 

Per trovare un risultato medio della prima serata del festival altro come quello di Baglioni bisogna tornare indietro di 13 anni, al festival di Paolo Bonolis del 2005, che ottenne il 54,78%. Nel dettaglio, la serata di ieri, è stata seguita nella prima parte (dalle 20.43 alle 23.45) da 13.776.000 telespettatori con il 51,4% di share e nella seconda parte (dalle 23.52 all'1.14) da 6.619.000 telespettatori con il 55,4% di share.

«Il dato è tratto». Scherza così Claudio Baglioni, che dopo l'emozione del debutto al Festival di Sanremo, oggi può festeggiare per gli ottimi ascolti. «Sono felice per il risultato dell'ascolto. Senza grandi eroismi, siamo riusciti a riconciliare il festival con l'arte povera della canzone. All'inizio avevo detto che questo sarebbe stato non un festival nazional-popolare, ma popolar-nazionale, e credo che questo si capirà di più nelle prossime serate».

Baglioni non nasconde «le ansie della vigilia», ma sottolinea «l'aria tranquilla, rilassata, divertita anche nel dietro le quinte. Questo ci ha rasserenato e ci ha portato a divertirci, una pratica che io temevo fosse estranea a Sanremo». Niente «luogo del terrore», dunque «né mostro che spaventa, come lo dipingevano tutti». «Siamo molto soddisfatti - conclude il direttore artistico - per come sono andate le cose, per aver contenuto gli incidenti di percorso e perché le canzoni sono state rispettate nella loro dignità. Sicuramente alla fine del festival avrò la mia personale graduatoria».




«È una grandissima soddisfazione: gli ascolti della prima serata del Festival, i migliori dal 2005 in termini di share, premiano uno straordinario lavoro di squadra coordinato dal Direttore Artistico Claudio Baglioni e impreziosito da due artisti come Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker. A loro, a Fiorello che ha portato sul palco dell'Ariston il suo talento unico e la sua carica inesauribile, va il mio ringraziamento, che estendo alla squadra di Rai1 e a tutti coloro che hanno contribuito ad offrire a milioni di italiani una trasmissione di grande qualità musicale e televisiva». Così il Direttore Generale della Rai, Mario Orfeo, commenta il dato di ascolto della prima serata del 68° Festival di Sanremo.
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 10:06 - Ultimo aggiornamento: 07-02-2018 18:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-02-07 18:01:58
Tutto giusto, sono pienamente d'accordo con il giornalista, ma...... troppa pubblicità!!!!! ESAGERATO!!!!!
2018-02-07 16:17:39
..a parte la qualità (accettabile) dei brani musicali presentati dai vari interpreti più o meno conosciuti la prima serata del FESTIVAL mi è sembrata una chiacchierata tra BAGLIONI LA HUNZIKER e FAVINO come da vecchi compagni di scuola che si ritrovano dopo qualche anno supportati alla grande dal PIERINO(FIORELLO) il monello ultimo della classe.....il resto ??.....noia!!
2018-02-07 16:02:17
Premesso che non ho seguito il festival nella totalità, ma domando: L'alternativa come sempre quale sarebbe potuta essere?

QUICKMAP