A Castellammare brilla il Posillipo
Deuringer e Parisio top nei laser

Martedì 13 Aprile 2021 di Gianluca Agata
Giorgia Deuringer

Giorgia Deuringer stravince la classifica assoluta e quella femminile in classe Laser Radial, calando il suo poker d’assi con 4 primi posti nelle cinque regate disputate nella due giorni della Selezione nazionale Laser di Castellammare di Stabia, valida anche come IV tappa del Campionato zonale. La ragazza posillipina ha preceduto Pietropaolo  Orofino e Raffaele Milano entrambi del Reale Yacht Club Canottieri Savoia. A completare il successo del Posillipo, Dylan Parisio, che vince con scarto in classe Laser 4.7 la classifica finale, collezionando ben 2 primi posti e 2 secondi su 5 regate. Pariso seguito da Ginevra Caracciolo della Lega Navale Italiana di Napoli seconda assoluta e prima femminile ed al terzo posto  Andrea D’Apice dello Yacht Club Capri, 

 “Ci stiamo allenando con particolare impegno in un periodo sospeso come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia - il pensiero del tecnico rossoverde Antonio Petroli -  e ci rendiamo conto, sempre di più, di quanto sia importante per i nostri giovani la vela, da tutti considerato lo sport più sicuro per il naturale distanziamento in mare e il rigido protocollo di sicurezza a terra, messo in campo dalla Federazione Italiana Vela e applicato da tutti gli Affiliati. A ripagarci di tanti sacrifici la voglia di Sport dei nostri agonisti che continuano a stupirmi per l’impegno che profondono nel mettere in pratica i miei insegnamenti". 

Nella prova di Castellammare 67 i timonieri partecipanti, cinque  le prove portate a termine 

Nella classe Standard primo Lorenzo Migliaccio del Circolo del Remo e della Vela Italia seguito da Simone Scala della Lega Navale Italia di Napoli e Nello Oliviero del Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

Una regata organizzata nel rispetto  del  rigido protocollo di sicurezza  della Federazione  Italiana  Vela, inserita nel calendario FIV CONI , quale appuntamento di rilievo nazionale e quindi consentito anche in zona rossa.

Per la Vela Campana una manifestazione importante per consentire agli atleti dei Circoli campani di proseguire nella preparazione in vista dei prossimi campionati italiani previsti a  Cagliari nel prossimo mese di settembre.

Un’ organizzazione complessa e attenta al distanziamento messa in campo a Castellammare di Stabia dalla locale Sezione della Lega Navale Italiana che proseguirà nei prossimi mesi con altri eventi per questa classe velica che in Campania vede coinvolti numerosi circoli affiliati presenti lungo l’intera costa regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA