Clemente Russo dona i guantoni azzurri a Papa Francesco

Mercoledì 16 Ottobre 2019
Italia–Argentina di pugilato in programma venerdì 18 a Roma con la benedizione di Papa Francesco, il Pontefice argentino grande appassionato di sport. Questa mattina le due squadre con i rispettivi tecnici hanno partecipato all'udienza in Vaticano. «Un momento spirituale importante – afferma Clemente Russo che guidava la delegazione e ha donato al Santo Padre un paio di guantoni azzurri – Ora si ritorna in palestra per continuare la preparazione verso Tokyo 2020, un traguardo che mi sono prefissato e per il quale non trascurerò nulla». La sfida sul ring romano, promossa dalla Fpi, è stata organizzata  in collaborazione con Artmedia sport, Fiamme Oro e Scholas Occurrentes, con il patrocinio dal Coni. Il Tatanka di Marcianise, quattro Olimpiadi alle spalle, guiderà i dieci pugili azzurri élite in questa sfida al PalaSantoro. Presenti altri tre pugili campani della Polizia penitenziaria che ha sede a Santa Maria Capua Vetere: Vincenzo Mangiacapre, Giuseppe Canonico e Amedeo Sauli. Inoltre prenderà parte all'incontro il salernitano Abbes Aziz Mohuidine delle Fiamme Oro. A supportare i tecnici della Nazionale Giulio Coletta e Patrick Kalambay il tecnico delle Fiamme Oro Giuseppe Foglia. Ultimo aggiornamento: 12:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA