CORONAVIRUS

Savona-Posillipo, Iodice:
«Daremo tutto come sempre»

Venerdì 22 Gennaio 2021 di Diego Scarpitti
Domenico Iodice

Doppio confronto e partita a scacchi. Biancorossi contro rossoverdi alla Zanelli. Entrambi già qualificati al girone d’élite, scenderanno in vasca domani alle 14.30 nel recupero della terza giornata. Confronto interessante tra Rari Nantes Savona e Posillipo.

Da un lato il terribile mancino salernitano Umberto Campopiano, ex Canottieri Napoli, oro alle Universiadi 2019, scatenato goleador con 12 reti messe a bersaglio e leader della classifica marcatori. Dall’altro la compagine allenata da Roberto Brancaccio, depotenziata di due validi elementi: il difensore Zeno Bertoli e l’attaccante Massimo Di Martire, squalificati per due giornate.

«Gara sicuramente impegnativa. Sarà importante continuare il nostro processo di crescita, nonostante due assenze fondamentali», spiega alla vigilia Domenico Iodice. «Daremo tutto come sempre», assicura il classe 2001. Reduci dal pareggio interno con Metanopoli (7-7), napoletani guidati da capitan Paride Saccoia, che ha rimediato ammonizione con diffida. «E’ stato un match difficile con i lombardi ma era essenziale il risultato e il raggiungimento del primo obiettivo stagionale», ammette Iodice.

Pallanuoto al tempo del Covid. «Siamo dei privilegiati a poter continuare quanto ci piace fare. Non a tutti è concesso praticare sport in questo delicato momento». Gruppo unito e compatto. «Stare insieme ci ha aiutato in questo momento così particolare», conclude Iodice (nella foto di Rosario Caramiello), favorevole al vaccino anti-Coronavirus.

Banco di prova interessante contro la formazione di Alberto Angelini, capolista del girone D. Posillipini pronti a ben figurare con i liguri.

 

Ultimo aggiornamento: 15:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA