Serena Williams eliminata
e in lacrime: «Ma non mi ritiro»

Giovedì 18 Febbraio 2021
Serena Williams eliminata, scoppia in lacrime: «Ma non mi ritiro». Finale Osaka-Brady

L'Australian Open ha già le sue due finaliste del circuito femminile: Naomi Osaka e Jennifer Brady. Nella notte italiana la giapponese numero 3 del mondo ha eliminato con un netto 6-3 6-4 l'ex regina del tennis mondiale, Serena Williams, attualmente numero 10 del ranking. Sfugge ancora una volta quindi la vittoria numero 24 in uno Slam che le avrebbe permesso di raggiungere il record di Margaret Court. Nell'altra semifinale, la statunitense Brady (22) ha sconfitto la ceca Karolina Muchova per 6-4 3-6 6-4. La finale si disputerà sabato nel campo centrale della Rod Laver Arena di Melbourne.

Serena Williams in lacrime: «Ma non lascio il tennis»

Una sconfitta che brucia per Serena Williams, tanto da farle abbandonare la consueta conferenza stampa post partita, in lacrime. «Se mai dovessi lasciare il tennis, non lo direi a nessuno» ha detto la campionessa americana rispondendo a una domanda sul suo possibile addio alla racchetta. Lasciando il campo, infatti, si è messa la mano sul cuore. Poco dopo si è alzata e con un nodo alla gola ha lasciato la conferenza: «Scusate, chiudiamola qui».

«Oggi non è stata una partita ideale e non è finita con un esito positivo, ma succede. Sono così onorata di giocare davanti a voi» ha aggiunto rivolta al pubblico australiano, che l'ha sempre sostenuta. Il suo ultimo trionfo Slam l'ha ottenuto proprio a Melbourne, nell'edizione 2017, vinto quando era già incinta della figlia Alexis Olympia.

Djokovic ok con Karatsev: va in finale

Novak Djokovic è in finale a Melbourne. Il serbo si è qualificato per la nona volta in carriera per l'ultimo atto degli Australian Open, battendo il russo Aslan Karatsev, n°114 del mondo, 6-3, 6-4, 6-2. 

Ultimo aggiornamento: 11:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA