Gevi, che esordio al trofeo Irtet:
batte di 31 punti la Stella Azzurra

Sabato 3 Ottobre 2020 di Stefano Prestisimone
Eccellente esordio del Napoli Basket al Trofeo Irtet di Caserta, giocato al vecchio campo di Viale Medaglie d'Oro con presenti, purtroppo, solo 100 addetti ai lavori e qualche giornalista. In tribuna il presidente Federico Grassi. I napoletani, al completo, hanno vinto 85-54 esprimendo un basket di grande intensità, con difesa super e attacchi efficaci, Ovvio che ci siano stati anche tanti errori, siamo alla prima uscita stagionale, ma l'impressione data dalla squadra di Sacripanti, vista dal vivo, è stata molto convincente. Subito in testa, i napoletani hanno accelerato con il primo quintetto schierato da Sacripanti, ovvero Monaldi, Marini, Parks, Lombardi e Iannuzzi. Mayo in panca inizialmente. Super Marini con penetrazioni acrobatiche, canestri da 3, benissimo Iannuzzi. Quando Lombardi (nella foto in lunetta nel match di stasera) ha scaldato la mano si è visto quanto sia migliorato al tiro con il lavoro in palestra. Forse non bellissimo da vedere ma molto efficace. Quando è entrato, Mayo è parso un po' smarrito, ha perso un paio di palloni ma poi ha ingranato la marcia giusta con triple e assist. Grande impressione ha destato Parks, giocatore davvero superbo per la A2, con fisico e tecnica da A1. Uglietti solito guerriero e ottimo passatore, Zerini in crescita. E bravo il coach azzurro a dare qualche minuto all'interessante baby play Matera, annata 2004. Tabellino: Iannuzzi 12, Lombardi 15, Marini 14, Monaldi 4, Parks 13, Mayo 9, Sandri 5, Uglietti 2, Zerini 6, Matera 3, Klacar 2, Tolino.   © RIPRODUZIONE RISERVATA