Gevi Napoli esordio con vittoria:
San Severo battuta in Supercoppa

Martedì 3 Novembre 2020 di Stefano Prestisimone

Comincia bene la stagione della Gevi che all'esordio in Supercoppa dopo tante partite rinviate per Covid batte con discreta autorità San Severo per 68-56. Match con squadra al completo (recuperati in extremis i tre positivi) ma a porte chiuse nel silenzio del Palabarbuto deserto, e squadra che dopo un inizio complicato si è ritrovata accelerando nonostante la condizione precaria per via dei tanti allenamenti saltati. Seconda parte con il tentativo estremo di San Severo di rientrare a Napoli che dopo essersi fatta mangiare parte del vantaggio è tornata a comandare. Parks (nella foto) miglior realizzatore con 18 per la Gevi, poi Lombardi 17. 

Parte forte San Severo, Jones ha la mano calda e Napoli soffre, sbagliando tante conclusioni nei primi 4 minuti (3-11). Sacripanti resta tranquillo e la squadra azzurra risale con Parks, che mette in mostra il suo repertorio. C'è anche Mayo che segna dalla lunetta, pian piano la Gevi rientra e chiusa sul +1 a fine primo quarto (17-16). Secondo quarto con Napoli che prende la situazione in mano, Uglietti difende alla grande si Jones, recupera palloni e dimostra quanto sia importante tatticamente, Zerini fa il play aggiunto, tira giù rimbalzi e muova la palla in attacco e l'allungo è importante, arriva il vantaggio in doppia cifra a metà gara è 39-29. Seconda parte con i pugliesi protesi al recupero e gli azzurri un po' appannati. Ma la qualità superiore è parsa lampante e i padroni di casa hanno comunque riaccelerato per chiudere senza patemi. Ora giovedì si torna in campo per il derby con Scafati. 

Ultimo aggiornamento: 22:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA