Inter, è ora di ripartire. Conte:
«La sconfitta con la Lazio brucia»

Mercoledì 19 Febbraio 2020 di Salvatore Riggio
Antonio Conte
L’obiettivo dell’Inter è dimenticare la sconfitta rimediata contro la Lazio, già nel match di Europa League con il Ludogorets: «Questa è una sconfitta che brucia, ma ripartiamo», ha detto Antonio Conte.
 
Ludogorets. «Stiamo parlando di una squadra abituata alle competizioni europee. È in testa alla classifica con un margine importante sulla seconda. Una buona squadra con singoli elementi di qualità. Dovremo affrontare il match con la giusta determinazione, umiltà e voglia di fare del nostro meglio sapendo che affronteremo una squadra che sta bene, è in salute e anche l’ultima gara l'ha vinta 6-0. Dovremo fare grande attenzione».
 
Cosmin Moti. «Ha giocato anche in Italia, ma a me non piace parlare dei singoli. Considero i successi frutto del lavoro di squadra. Abbiamo lavorato sapendo i loro pregi e quali possono essere i loro difetti».

Sanchez. «Ha recuperato da un brutto infortunio ed è mancato per tre mesi. Sta recuperando bene, ora è pronto per cominciare fin dall’inizio. Negli ultimi due anni non ha giocato molto, ha bisogno di trovare la migliore condizione e dobbiamo aiutarlo a raggiungere i nostri obiettivi».
 
Lazio. «Brucia per il risultato finale, non per la prestazione, che penso sia stata buonissima contro una Lazio che oggi è una delle squadre più in forma del campionato. Spiace perché i nostri due gol subiti sono stati due regali. Detto questo si riparte con le nostre convinzioni e la nostra voglia di migliorare».

  Ultimo aggiornamento: 19:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA