Inter, Bc Partners si defila:
spunta Oaktree Capital Group

Venerdì 23 Aprile 2021 di Salvatore Riggio
Inter, Bc Partners si defila: spunta Oaktree Capital Group

Il futuro societario dell'Inter resta incerto. Tanto che anche Antonio Conte, che non ha nessuna intenzione di lasciare la panchina nerazzurra, ha chiesto garanzie a Suning (intanto, sul web è spuntata la foto del pullman dello Jangsu, squadra ora fallita ma che era di proprietà della famiglia Zhang, messa in vendita in una rimessa di auto usate).

Superlega, per il momento nessuna sanzione ai club fondatori. Annunciate nuove sedi per Euro 2020

Secondo quanto riporta Bloomberg, il fondo di private equity Bc Partners avrebbe mollato la presa sulla possibile acquisizione del club di viale Liberazione. Il motivo? Il gruppo ha identificato in 500 milioni di euro il debito della società e che procederà solo in caso di una ristrutturazione del debito e dell'equity. Sullo sfondo, in queste ore, sarebbe spuntato Oaktree Capital Group. Il fondo sarebbe in discussioni avanzate per iniettare 150 milioni di euro nelle casse del club.

Soldi importanti per i nerazzurri, ormai vicini al 19esimo scudetto, essendo a +10 dal Milan a sei giornate dalla fine. Già nell'ultimo mese sono andati in scena diversi incontri. L'obiettivo di Suning è accogliere il gruppo come socio di minoranza del club. Da parte sua, LionRock Capital, detentore del 31,05% delle azioni del club di Viale della Liberazione, sta diventando sempre più impaziente per la situazione e la riluttanza del colosso di Nanchino a concludere un accordo con un nuovo proprietario. Il tempo stringe.

Superlega, la Serie A si ribella: è guerra alle big, tutti contro Agnelli (e la battaglia legale in arrivo)

Ultimo aggiornamento: 24 Aprile, 07:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA