Marco Rossi svincolato dal Monregale:
«Il video razzista diffuso a mia insaputa»

Giovedì 9 Luglio 2020
Marco Rossi svincolato dal Monregale dopo il video razzista. Lui si difende: «Diffuso a mia insaputa»

Marco Rossi, giovane calciatore del Monregale Calcio, era finito nella bufera settimane fa per un video in cui insultava una donna di colore, definendola «orangotango» e «negra di m...». Dopo che sui media era emerso come il club non avesse mai preso provvedimenti nonostante le rassicurazioni iniziali, è di oggi invece la notizia che Rossi non fa più parte della squadra ed è stato svincolato
 

 
A renderlo pubblico, una nota della squadra cuneese in cui si legge che «in riferimento alla deplorevole vicenda la società, a seguito dell'acquisizione del parere legale e sentiti gli organi di governo della Federazione italiana gioco calcio-Lega nazionale dilettanti, Comitato regionale Piemonte comunica che il ragazzo verrà inserito nella lista di svincolo delle Norme organizzative interne federali. Pertanto - conclude la nota - dal prossimo 20 luglio il giovane non farà più parte della Monregale Calcio». Il giovane attraverso il suo legale aveva chiesto scusa e sottolineato che si trattava di un video privato diffuso a sua insaputa

Ultimo aggiornamento: 12:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA