Giochi 2026, Giorgetti e Malagò:
«Ce la metteremo tutta per vincere»

Lunedì 10 Giugno 2019
«Siamo impegnati a raggiungere altri importanti obiettivi che si incroceranno con i vostri destini». Nel corso della premiazione a Palazzo Chigi dei campioni degli sport invernali, il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Giancarlo Giorgetti, ha ricordato l'appuntamento a Losanna tra 13 giorni quando l'Italia si giocherà l'organizzazione dei Giochi invernali 2026. «C'è un viaggio della speranza con Malagò (presidente del Coni, ndr), ce la metteremo tutta per vincere la nostra gara» ha sottolineato. «Ci sembra giusto celebrare qui i grandi successi di questa stagione - ha detto Giorgetti rivolgendosi ai campioni dello sport invernale da Sofia Goggia a Dominik Paris passando per Dorotea Wierer - e di fare anche una proiezione per il futuro. Grazie a tutti i gruppi militari per il loro sostegno e impegno allo sport». 

«Il 24 giugno saremo completamenti assorbiti in questa difficilissima partita. Non sarà facile, per niente. Me la sarei voluta giocare anche con Roma 2024 e sono convinto che avremmo vinto, così come sono convinto che riusciremo a vincere con Milano-Cortina». Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, riferendosi alla candidatura italiana ai prossimi Giochi olimpici invernali del 2026 sulla quale il Cio decreterà il 24 giugno a Losanna. «La vostra categoria, come tante altre categorie professionali, ha avuto una pazzesca penalizzazione con la mancata vittoria, perché sono convinto che sarebbe stata una vittoria», ha aggiunto Malagò, rivolgendosi ai commercialisti intervenuti a un convegno al Salone d'onore del Coni. 
Ultimo aggiornamento: 17:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA