Napoli otto su otto, ironia social:
«Voliamo con Osimhen Airlines»

Lunedì 18 Ottobre 2021 di Delia Paciello
Napoli otto su otto, ironia social: «Voliamo con Osimhen Airlines»

«Volevano tirare i piedi al Napoli, e invece sono 8 su 8», commentano i napoletani dopo la gara al Maradona col Torino. Una partita di mal di pancia, dal rigore sbagliato del solito Insigne al palo di Lozano passando per il gol annullato a Di Lorenzo: una serata storta, ma grazie ad azioni costruite alla perfezione il Napoli si conferma l'unica squadra nei top cinque campionati a punteggio pieno. E anche una vittoria sofferta fa sorridere la città. 

 

Alla fine ci ha pensato ancora una volta Osimhen con un tiro di testa imperioso, da grande attaccante dopo un’azione capolavoro partita dai piedi di Koulibaly, come sempre determinante ma questa volta anche in fase offensiva. «Che cosa sei»; «Non ci lasciare mai», sono alcune delle dediche social per Kalidou ormai habitué. Mentre sempre più ricchi di amore si fanno i messaggi per Victor, capace di fare reparto da solo e di sbloccare una gara difficile. Pericolo costante con la sua velocità, questa volta braccato assiduamente dall’ottimo Bremer che ha provato per quasi tutta la gara a togliergli aria. Ma nonostante ciò la brama di gol ha prevalso portando il Napoli in vantaggio, solo in vetta alla classifica. «Osimhen è di un altro pianeta»; «Il nostro torero»; «Al triplice fischio dell’arbitro sarà rinato, finalmente fuori dalle tasche di Bremer», scrivono i tifosi.

Bene anche Rramhani, forse addirittura il migliore in campo insieme al nigeriano, che non è più semplicemente il partner di K2: oggi fa la differenza, domina lì dietro. 

 

Un limone per Juric, particolarmente antipatico ai napoletani dopo quel famoso Napoli-Verona con lui in panchina. E così è stata una vittoria ancora più gustosa grazie a un sontuoso Spalletti, l’uomo a cui i tifosi riescono a concedere davvero tutto. Persino la scelta tanto criticata di far tirare sempre i rigori al capitano riesce ad essere metabolizzata e accettata. «Basta che ci fai vincere, ti sei guadagnato il diritto di fare quel che ti pare qui in città», si legge per le piazze virtuali. E così tutto bene quel che finisce bene, anche se Lorenzo qualche parolaccia dietro se l’è tirata durante la gara, specie dai suoi fantallenatori.

Ora la gioia prevale, ma c’è chi già guarda avanti e un po’ anche per scaramanzia ci va giù pesante con i pronostici: «La Roma ha perso con la Juve, chiaro che con noi dovrà per forza vincere». Intanto il record di Sarri del famoso anno 2017/18 è ufficialmente raggiunto e facendo un po’ di scongiuri si spera anche di superarlo. Ci sono sicuramente tutte le premesse per una grande stagione, eppure c’è chi coglie l’ironia guardando la nuova maglia di Halloween: «Napoli in campo con la maglia celebrativa del suo ultimo scudetto». Insomma ecco spiegate le ragnatele!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche