CORONAVIRUS

Più controlli su mascherine e distanziamento: nel mirino, movida, stazioni e centri commerciali

Venerdì 16 Ottobre 2020 di Egle Priolo
Il prefetto Gradone, con il questore Sbordone e il colonnello Romano

PERUGIA - Più controlli e massima attenzione: la battaglia contro il coronavirus passa per la prevenzione. Nessuna zona rossa al momento, in Umbria, ma la situazione è in preoccupante evoluzione e la tenuta del sistema sanitario – che comprende ovviamente anche i pazienti non Covid – è una priorità. Questo il senso della giornata di riunioni che il prefetto Armando Gradone ha tenuto ieri con tutti i 59 sindaci della provincia (divisi in turni...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA