Caserta, 81mila euro tutti falsi: fermata una «banda» in autostrada, tre arresti | Foto

Martedì 5 Agosto 2014
Caserta, 81mila euro tutti falsi: fermata una «banda» in autostrada, tre arresti | Foto

Segui Il Mattino su Facebook, clicca qui



Banda di falsari scoperta dai Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Marcianise, guidati dal capitano Nunzio Carbone.

Si tratta di tre italiani, C.G. di 45 anni, F.A. di 25 anni e F.G. di 34 anni, trovati con di 81mila euro in banconote di vario taglio. I tre sono stati fermati sul tratto autostradale tra Marcianise e Caserta Nord, mentre trasportavano la somma di denaro che era stata nascosta all'interno di un furgone utilizzato per il trasporto di animali vivi, di proprietà di uno dei tre arrestati.

Per spostare l'ingente quantitativo di soldi falsi avevano predisposto un servizio di 'staffetta' che era composto da una vettura con a bordo due persone mentre il terzo complice si era posizionato sul furgone che custodiva le banconote false. Il servizio è stato predisposto dopo che nel comune di Marcianise nell'ultimo periodo era stata segnalata, da parte di alcuni commercianti, la spendita di monete false ad opera di persone provenienti dall'hinterland napoletano. Gli arrestati saranno giudicati con la formula del rito direttissimo dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Ultimo aggiornamento: 11:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA