Inseguimento da film in autostrada
con quattro veicoli: due arresti

Giovedì 5 Dicembre 2019

Inseguimento e arresto da film lungo l’autostrada A16 Napoli-Canosa da parte della polizia stradale di Avellino. La Sottosezione di Grottaminarda ha fatto scattare le manette ai polsi di due marocchini con svariati precedenti penali. Uno viaggiava a bordo di un furgone, l’altro al volante di un monovolume. La velocità sostenuta ha spinto due equipaggi in servizio di vigilanza a intimare loro l’alt, che però non è stato rispettato.

Ne è nato un inseguimento di qualche chilometro. La vettura è stata raggiunta e bloccata, mentre l’autista dell’autocarro ha abbandonato il mezzo fuggendo a piedi tra le campagne circostanti. Per tutti è due è andata male: sono stati subito catturati. Sui veicoli sono stati trovati attrezzi per lo scasso, una cospicua somma di danaro e il motore di una Jaguar risultata rubata a Pescara. Per i due marocchini si sono spalancate le porte del carcere di Benevento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA