Treni imbrattati alla stazione Appia:
«La guerra è dura e non ci fa paura»

Un gruppo di writers questa notte, poco prima delle 3, ha imbrattato i vagoni dei treni Eav fermi nella stazione di Benevento Appia. A far scattare l'allarme è stato un vigilantes che, come denunciato dal presidente dell'Eav Umberto De Gregorio sulla sua pagina Facebook, ha rischiato con un poliziotto di essere investito dall'auto utilizzata dai writers per la fuga. «La guerra - scrive il presidente - si sposta da Quarto (dove ieri alle 20 c’è stata una sassaiola su un treno ferendo un passeggero) a Benevento - Vengono imbrattati con spray due treni nuovi verso le tre di stanotte. Sottolineo nuovi. La sorveglianza si accorge del movimento in deposito tramite le telecamere e avvisa le forze dell’ordine che arrivano sul posto dopo circa 15 minuti. Diverse persone sconosciute allora salgono su un’auto e cercano di investire sia il poliziotto che la nostra guardia giurata. Scatta un inseguimento ma i  farabutti la fanno franca. Per ora. Vedremo con le immagini cosa emerge. Intanto i mezzi domani verranno completamente ripuliti. La guerra è dura ma non ci fa paura»
Sabato 16 Febbraio 2019, 13:23 - Ultimo aggiornamento: 16-02-2019 16:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP