«Multifilter», musicisti e artisti campani in un libro dedicato al ruolo del padre

di Aldo Padovano

I cantanti e musicisti Giovanji Block e Alessio Arena e le sorelle ed artiste Anna e Rosaria Corcione nell'iniziativa editoriale promossa da Club Tenco e Cose di Amilcare, costola catalana della più prestigiosa rassegna europea sulla canzone d’autore, racchiusa nel volume con due cd allegati a cura di Sergio Secondiano Sacchi.

Trentasei canzoni, molte delle quali inedite, di alcuni dei più originali esponenti della scena musicale, da Amancio Prada a David Riondino, da Mimmo Locasciulli a Sergio Cammariere, dai Yo Yo Mundi a Mauro Ermanno Giovanardi, dai Têtes de bois a Peppe Voltarelli, animano così, nei due CD, un affresco sonoro sulla figura del padre, tra memoria personale, racconto generazionale e trasfigurazione mitica, seminando spunti di riflessione raccolti nel volume da altri autori ed artisti, da Francesco Guccini a Sergio Staino, da Gianni Mura a Paolo Virzì, da Carlo Petrini a Marco Nereo Rotelli, da José Maria Micó a Luis Eduardo Aute, quasi a delineare una mappa estesa di geografie amorose.

«Una circonvallazione cantata e ragionata intorno alla figura del padre», per dirla con le parole di Sergio Secondiano Sacchi, curatore del volume nonché regista dell’intera operazione edita dalla casa editrice romana Squilibri.

Sergio Secondiano Sacchi è un architetto con la passione della musica che fa parte da sempre del direttivo del Club Tenco. Ha collaborato a Musica e Dischi, Tango, Linus, Smemoranda, L’Unità. Ha scritto libri sulla canzone d’autore e curato dischi collettivi, presentando in Italia personaggi come Vladimir Vysotskij, Pablo Milanés, Lluís Llach, Pi de la Serra, Joaquín Sabina.

 
Martedì 20 Marzo 2018, 11:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP