Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

San Giovanni a Teduccio, torna l'acqua nel laghetto del parco Troisi ma è solo pioggia

Martedì 5 Ottobre 2021 di Alessandro Bottone
San Giovanni a Teduccio, torna l'acqua nel laghetto del parco Troisi ma è solo pioggia

Il laghetto del parco Troisi è ormai vuoto da tempo. Solo nei giorni di forte pioggia l'enorme vasca ai piedi del Bronx di San Giovanni a Teduccio, nella zona orientale di Napoli, si riempie per qualche giorno restituendo ai passanti il bel ricordo del passato quando nel laghetto c'erano addirittura le papere.

Nel bene comunale lungo viale 2 Giugno la mancata manutenzione ha portato a danni importanti. L'impianto a servizio del laghetto è fuori uso da anni: è impossibile filtrare l'acqua che, quindi, ristagna creando una situazione igienica inaccettabile. Di qui la scelta di svuotarlo e farlo restare a secco. E non va meglio negli spazi intorno dove occorre intervenire per restituire pulizia, decoro e sicurezza. La collinetta è interdetta da anni, i servizi igienici sono stati devastati dai teppisti, i gazebo in muratura necessitano di manutenzione così come le giostre per bambini e le altre attrezzature. Per alberi e piante occorrono cure per evitare ulteriori danni come quelli che hanno provocato i cedimenti.

Resta sconosciuto il destino del laghetto. Nel progetto si parlava di riconversione della vasca in uno spazio per ospitare attività sportive. Una scelta che non piace a residenti e associazioni di Napoli Est che hanno protestato contro l'amministrazione comunale. Il parco comunale Troisi, realizzato nel periodo post terremoto del 1980, è un luogo particolarmente vissuto da residenti e cittadini di altri Comuni: si pratica sport, si passeggia, ci sia intrattiene sul prato, arrivano ragazzini e bambini per giocare. Per la riqualificazione del polmone verde di San Giovanni a Teduccio sono previsti diversi interventi finanziati con le risorse del Piano Strategico della Città Metropolitana di Napoli: un milione di euro per provare a restituire il parco ai cittadini dopo anni di atti vandalici e mancata manutenzione ordinaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA