CORONAVIRUS

Acerra, allarme contagi: 30 alunni e 9 docenti in quarantena al quarto circolo didattico

Domenica 24 Gennaio 2021 di Enrico Ferrigno
La sede della scuola materna del 4 circolo didattico di Acerra

Una trentina di alunni e 9 docenti di due classi del quarto circolo didattico di Acerra sono stati posti in quarantena fiduciaria. A determinare il provvedimento da parte della dirigente scolastica Rosanna Bianco, sono stati due bambini  risultati positivi al Covid.  Il primo è un piccolo alunno  che frequenta la seconda classe e l’altro è un bambino della scuola materna. A darne comunicazione ieri pomeriggio è stata la stessa dirigente scolastica Bianco sul sito ufficiale della scuola.


I bambini frequentano due plessi diversi dell’istituto, l’alunno di seconda è interno alla sede centrale di via Spiniello, mentre l’altro proviene dalla sede nuova di via Buonincontro. Entrambi gli edifici sono sono stati sanificati direttamente dal personale della scuola tramite i macchinari acquistati in precedenza. A finire in quarantena sono stati anche 4 docenti della materna, di cui due di sostegno e 5 della elementare, tra cui anche un’insegnante negativizzata in quanto in passato contagiata dal virus e poi guarita. 
“La situazione è sotto controllo, non vi è al momento nessun focolaio di infezione nella scuola. I due bambini hanno contratto il contagio al di fuori dell’attività didattica. Uno dei due addirittura non frequenta le lezioni dallo scorso 15 gennaio. Noi comunque abbiamo osservato scrupolosamente tutte le disposizioni in tema di sicurezza: sanificazione dei locali e messa in quarantena di alunni e docenti. Le due classi faranno didattica a distanza”, spiega la dirigente Rosanna Bianco. 

Video


Il padre di uno dei due alunni, in attesa degli esiti del suo tampone poi positivo, ha mandato comunque per qualche giorno suo figlio a scuola (le norme lo consentono) che poi a sua volta è risultato essere anche lui contagiato. 
Fortunatamente nella sezione della scuola materna dov’è è stato riscontrato invece la presenza del bambino positivo erano in pochi a frequentare: appena 7. E questo ha ridotto notevolmente il numero degli alunni da porre in quarantena. 
Ad Acerra ci sono 736 contagiati, almeno secondo il dato riportato a tutto il 15 gennaio scorso dal sito del Comune. Insomma in media c’è un positivo su circa 89 abitanti. Un dato che ha di fatto inserito Acerra nella fascia arancione dell’Asl Napoli due. 
Sempre nella scuola dell’infanzia poco prima delle festività natalizie fu riscontato un altro caso di positività al Covid per un bambino. Anche in quell’occasione, alunni e docenti della sezione restarono a casa in quarantena fiduciaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA