Casavatore, agguato davanti ad un bar: un morto ed un ferito in fin di vita |Foto

ARTICOLI CORRELATI
di Marco Di Caterino

Un uomo è stato assassinato attorno alle 10,30 davanti ad un bar di Casavatore, il bar Vittoria: si tratta di Ciro Cortese, 36 anni, considerato dagli inquirenti in elemento di peso nella cosiddetta fazione dei "girati" di via Vannella Grassi a Scampia.







Insieme a lui è rimasta a terra un'altra persona, un uomo portato in ospedale in condizioni gravissime. Si tratta di Aldo "Alduccio" Pezone che nell'agguato sarebbe stato coinvolto senza esserne l'obiettivo. Gli investigatori hanno infatti pochi dubbi che nel mirino dei killer ci fosse il solo Cortese.





Si riaprono le ostilità su un fronte mai chiuso, quello delle circa 500 piazze di spaccio di Scampia che la fazione dei "Girati" ha sottratto agli scissionisti, sospinti così verso l'aera nord di Napoli dove hanno dato vita alla cosiddetta faida dei carbonizzati (dai metodi usati per eliminare gli avversari). L'omicidio di stamane potrebe essere il segnale di un ritorno di guerra dichiarata.
Lunedì 27 Aprile 2015, 10:29 - Ultimo aggiornamento: 27-04-2015 20:59




QUICKMAP