Sesso e rifiuti nell'antica necropoli di Cuma in abbandono

Mercoledì 23 Giugno 2021 di Antonio Cangiano
Cuma, sesso e rifiuti nella necropoli in abbandono

Un tempo era un luogo di sepoltura, composto da un agglomerato di tombe appartenenti ad illustri famiglie cumane, oggi è un terreno in abbandono, dove si sversano rifiuti ma non solo.

Da qualche tempo, infatti, come ci segnalano alcuni lettori, l’area prospicente l’ingresso della monumentale tomba a Tholos, caratterizzata  dalla presenza dei resti del mausoleo a forma  ottagonale, detto delle «Teste Cerate,  è diventata un luogo di sosta per coppie in cerca di intimità.

 

L’area, che ricade in un luogo esterno al parco archeologico nei pressi di via Licola Cuma,  non tutelato,  si mostra sporca di fazzolettini e preservativi lasciati a terra assieme a sacchetti di rifiuti e plastica. Un brutto biglietto da visita. 

Ultimo aggiornamento: 14:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA