Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rapina violenta a Gragnano, preso l'autore: incastrato dalla videosorveglianza

Sabato 23 Aprile 2022
Rapina violenta a Gragnano, preso l'autore: incastrato dalla videosorveglianza

I carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia hanno arrestato un 39enne, già noto alle forze dell'ordine, in quanto ritenuto l'autore di una violenta rapina avvenuta lo scorso 19 dicembre a Gragnano ai danni di una 21enne. La ragazza è stata colpita con un pugno, scaraventata a terra e ulteriormente colpita con un calcio, il tutto al fine di sottrarle la borsa.

Le analisi delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza pubblici e privati presenti nella zona hanno consentito ai carabinieri della stazione di Gragnano di appurare che l'uomo, prima di consumare la rapina, aveva seguito la vittima a bordo di un ciclomotore lungo le vie di Gragnano fino alla sua abitazione, dove è entrato in azione. Lo stesso si è poi dileguato con la borsa sottratta, contenente 10 euro in contanti, alcuni documenti e una carta prepagata.

Video

La vittima ha effettuato il riconoscimento dell'autore della rapina mediante individuazione fotografica e di persona. I militari hanno eseguito nei confronti del 39enne, che dovrà rispondere di rapina e lesioni personali aggravate, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Torre Annunziata su richiesta della Procura oplontina che ha coordinato le indagini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA