Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Alla Biblioteca Nazionale di Napoli la presentazione di «La Cina degli anni 90» con gli scatti di Luisa Festa

Mercoledì 27 Aprile 2022
Alla Biblioteca Nazionale di Napoli la presentazione di «La Cina degli anni 90» con gli scatti di Luisa Festa

Un filo femminile unisce la rassegna di «Pomeriggi in Biblioteca»: Giovedì 28 aprile, dalle ore 16.00, alla Biblioteca Nazionale di Napoli presentazione di «La Cina degli anni 90» Delta 3 Edizioni di Luisa Festa. All’incontro moderato dalla giornalista Carmela Maietta, partecipano Maria Iannotti, direttrice della Biblioteca Nazionale di Napoli, la senatrice Valeria Valente, presidente della commissione d’inchiesta del senato sul femminicidio e sulla violenza di genere, l’assessore allo sport e alle pari opportunità Emanuela FerrantePaola Paderni, dell’istituto Confucio dell’Università L’Orientale, Esther Basile, dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, la scrittrice Yvonne Carbonaro, la sinologa Carmen Dinota e per finire al curatore del volume Michele Miscia.

Da remoto si collegherà la giornalista Myrta Merlino, conduttrice del programma «L’aria che tira», conclude l’autrice Luisa Festa. Animerà i pomeriggio in Biblioteca la performance musicale dell’associazione «I ragazzi di Scampia», Accademia Concertistica giovanile – Aurora Musicale, in collaborazione con lo Zonta International Club area Napoli. Il volume che raccoglie oltre cento fotografie scattate da Luisa Festa nel 1995 in Cina, durante la partecipazione alla IV Conferenza mondiale sulle donne. La Festa attuale Consigliera di parità supplente della Regione Campania, ma da sempre attiva sulle tematiche di genere in quell’occasione puntò il suo obiettivo fotografico soprattutto sulla quotidianità cinese, adottando un punto di vista prevalentemente al femminile. 

Video

Il libro, è dedicato alla sinologa Anna Maria Palermo dell’Università degli Studi l’Orientale scomparsa nel 2017 e gode del patrocinio morale del Comune di Napoli, dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e dell’UNLA. Per l’occasione è visitabile la mostra fotografica di Luisa Festa sulla IV Conferenza delle Donne di Pechino allestita presso la sala di Esposizioni (ingresso) della Biblioteca Nazionale di Napoli, dal 23 al 29 aprile .

© RIPRODUZIONE RISERVATA