Campagna raccontata dai ragazzi disabili diventa un capolavoro

di Margherita Siani

Per un interno inverno i ragazzi del centro sociale Santa Maria la Nova hanno colorato con la sabbia i luoghi più belli di Campagna. Il grande impegno è stato costruire una mostra con le proprie mani. Sono i ragazzi disabili che hanno dimostrato l'amore per la propria terra con ognuno di quei granelli di sabbia incollati a quei quadri meravigliosi. Il grande giorno perché questa mostra fosse inaugurata è arrivato. E dopo le foto che ritraevano i bei momenti in cui hanno costruito i loro capolavori, hanno inaugurato la mostra facendo vedere a tutta la loro comunità quanto sono stati bravi. Gli operatori che li hanno seguiti, guidati in questo percorso, la stessa comunità e le loro famiglie che li hanno incoraggiati sempre, hanno dato vita ad uno dei momenti sicuramente più belli di questa estate campagnese. Tra chiena, musica, divertimento, concerti, ci sono anche le suggestioni regalate sa questi ragazzi, lo stemma della città, palazzi storici, fontane, angoli caratteristici, c'è tutto il bello che le loro mani hanno reso meraviglioso. La mostra è stata dedicata all'assessore alle politiche sociali, Bruno Filella, scomparso alcuni mese fa e a loro sempre molto vicino. 
Sabato 20 Luglio 2019, 20:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP