Ladri sorpresi in casa aggrediscono moglie e marito: presi a fucilate

Lunedì 9 Agosto 2021 di Patrizia Pennella
Ladri sorpresi in casa aggrediscono moglie e marito 60enni. Presi a fucilate dal fratello del proprietario

Il colpo lo avevano sicuramente studiato, controllando i movimenti della famiglia e vedendo tutti uscire, di sabato sera, per andare a cena in casa di un parente, che abita poco distante. I ladri non avevano però fatto i conti con il fratello del proprietario di casa che, guardando dalla finestra, li ha visti entrare. Immediatamente l’uomo, un settantenne di Montesilvano, in provincia di Pescara, ha avvertito i familiari che di gran corsa hanno deciso di rientrare in casa. Quando hanno aperto la porta dell’abitazione, in via Chiarini, hanno trovato i due che frugavano nelle varie stanze, che avevano già messo parzialmente a soqquadro. La reazione dei due ladri è stata fulminea e violenta: prima hanno spruzzato contro i tre componenti della famiglia una quantità di spray al peperoncino, poi li hanno aggrediti colpendoli con forza e concentrandosi in particolare sull’uomo più adulto, un sessantacinquenne. È stato ancora una volta il fratello a intervenire: arrivato per verificare cosa stesse succedendo ha sparato alcuni colpi di fucile in aria. L’obiettivo era ovviamente quello di spaventare i ladri e di metterli in fuga. E infatti i due sono scappati, a bordo di un’auto scura e sono riusciti a far perdere le loro tracce.

Assalto alla villa di Angelo De Cesare: colpo da 250mila euro. L'imprenditore: «Credevo di vivere in un bunker inespugnabile»


Intanto le vittime hanno chiamato i carabinieri del radiomobile di Montesilvano che, coordinati dal capitano Donato Agostinelli, hanno effettuato i primi rilievi e avviato le indagini. Sono state ascoltate innanzitutto le testimonianze delle quattro persone che sono state a diretto contatto con i ladri, quindi le dichiarazioni di altre persone che vivono in zona. Sono state anche acquisite le immagini degli impianti di videosorveglianza presenti in zona per verificare se contengono elementi utili a rintracciare le due persone in fuga.
 

Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 13:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA