CORONAVIRUS

Daniele Scardina positivo al Covid: allarme in una palestra di Roma dove l'ex della Leotta si è allenato

Sabato 29 Agosto 2020 di Camilla Mozzetti e Marco Pasqua
Daniele Scardina positivo al Covid: allarme in una palestra di Roma dove l'ex della Leotta si è allenato

Prima il ballerino Samuel Peron poi il concorrente - pugile supermedio ed ex fidanzato di Diletta Leotta - Daniele Scardina. E sulle prove del fortunatissimo programma tv Ballando con le stelle si spengono le luci. Alla messa in onda in prima serata mancano appena due settimane, ma un istruttore e uno dei vip in gara sono risultati positivi al Covid-19 al rientro dalla Sardegna.

Vicende separate perché Peron si trovava a Poltu Quatu in Costa Smeralda per lavoro mentre Scardina ha trascorso le vacanze a Porto Cervo. Ma comune è il risultato: le prove del programma, iniziate il 24 agosto all'Auditorium del Foro Italico sono state sospese nel primo giorno e dopo il risultato di positività del pugile non riprenderanno prima della prossima settimana.

Ma a preoccupare sono anche le recenti uscite romane di Scardina, che, dopo essere rientrato dalla Sardegna, non avrebbe adottato particolari accorgimenti, necessari da parte di chi, come lui, è stato ospite delle notti a rischio Covid del Sottovento di Porto Cervo.
 


E così, la palestra in cui si è allenato due volte, lunedì e martedì scorso, nel quartiere Prati, ha dovuto sanificare tutti gli ambienti. Non solo: il personale è stato sottoposto, in via cautelativa, ai sierologici (acquistati a spese proprie dal titolare della struttura). «Quando ci ha chiesto di potersi allenare da noi fanno sapere dalla palestra sapevamo che era stato in Sardegna e gli abbiamo chiesto di compilare l'autocertificazione standard in materia di Covid. Gli abbiamo anche chiesto se fosse sano e la risposta è stata positiva».

Scardina, così come Peron, sono positivi ma completamente asintomatici. Nei giorni seguenti, inoltre, Scardina è stato dal barbiere e ha preso parte a diversi aperitivi in città. Inoltre, si sarebbe scattato delle foto con dei fan in particolare, una bimba di 12 anni, che lo ha atteso dopo le prove del programma non indossando la mascherina. Un comportamento che si era notato anche in Sardegna, come documentato dalle foto pubblicate con i colleghi sportivi: dal judoka Aldo Romeo Grimaldi, al portiere dell'Atalanta Pierluigi Gollini. E ora, necessariamente, si dovrà risalire tutta la filiera dei contatti di Scardina - che sono moltissimi - per scongiurare altri contagi. Intanto la storica conduttrice Milly Carlucci sulla pagina Instagram del programma ha spiegato cosa sta succedendo.

LEGGI ANCHE Ballando con le stelle, l'annuncio di Milly Carlucci

Nel cast degli artisti è stato sottoposto a ulteriore test molecolare dopo gli esami compiuti prima dell'avvio delle prove. Oltre a Scardina non ci sarebbero al momento altri positivi. Ma a fronte del contagio del pugile si è reso necessario estendere le analisi molecolari all'intera produzione. A compiere gli ulteriori tamponi su un gruppo di circa 40 dipendenti Rai - tra fonici, macchinisti, operatori, truccatori - saranno i sanitari dell'Asl Roma 1.

«Da domenica a lunedì compiremo i tamponi su tutto il personale coinvolto nel programma - spiega il direttore del Sisp dell'Asl Enrico de Rosa - dopo aver concordato con la Rai una strategia di monitoraggio per i dipendenti che pur avendo avuto una esposizione minima devono essere controllati». Fino all'arrivo dei referti, le prove, come fa sapere la Rai e la casa di produzione del programma Ballandi - saranno sospese e riprenderanno verosimilmente dopo il 3 settembre con la certezza di dover sicuramente sostituire Peron e Scardina, mentre non si esclude che la messa in onda del programma potrebbe subire dei ritardi.

Ultimo aggiornamento: 20:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA