Medico va in ospedale con scritta choc sul camicione: «Negazionisti vaff...Qui c'è gente che soffre»

Lunedì 16 Novembre 2020
Medico va in ospedale con scritta choc sul camicione: «Negazionisti n......»

Un medico di Giulianova sfida i negazionisti e pubblica sul suo profilo Fb una foto eloquente, in dialetto abruzzese, che manda a quel paese chi predica che il virus non esiste. Protagonista il medico Gabriele Congedo, che lavora attualmente nei due reparti Covid allestiti nel padiglione ovest dell’ospedale di Giulianova, in provincia di Teramo. Si è fatto fotografare di spalle indossando una camicione verde sul quale c’è una scritta con la quale attacca i negazionisti e lo fa con un sapore sarcastico, ma che tende volutamente ad offendere chi ritiene che il Covid-19 non esista o non sia così grave: «Negazionisti n... e m...»

«Io sono un dipendente della Piccola Opera Charitas dove il virus non ci ha risparmiati – racconta Congedo – ora sto svolgendo dei corsi di specializzazione in Geriatria all’Aquila e da lì mi hanno mandato a lavorare nei reparti Covid di Giulianova. E qui ogni giorno sto accanto alla gente che soffre, che chiede aiuto, che fa fatica a respirare, che magari migliora e poi il giorno dopo sta ancora peggio, so cosa significa la sofferenza da Covid e non posso tollerare chi si prende gioco di questa terribile pandemia. Ho espresso il mio pensiero, se vogliamo, in maniera clamorosa, ma me ne assumo tutta la responsabilità e lo rifarei da capo».

 

Ultimo aggiornamento: 13:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA