Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tomaso Bracco, morto il 50enne imprenditore coinvolto nell'incendio di via della Spiga a Milano

Domenica 13 Marzo 2022
Tomaso Bracco, morto l'imprenditore coinvolto nell'incendio di via della Spiga a Milano

Tomaso Bracco non ce l'ha fatta. Il cinquantenne era ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Niguarda da venerdì dopo che era rimasto coinvolto nell'incendio, divampato al mattino, nel suo appartamento in via della Spiga a Milano. Cinquantunenne, ex gallerista, Bracco era nipote di Diana Bracco, la presidente e ad del gruppo farmaceutico Bracco. Lui era membro del consiglio di indirizzo della Fondazione Bracco Era stato trovato in arresto cardiaco con gravi ustioni e intossicazione nella sua stanza da letto e le sue condizioni erano state da subito giudicate gravi.

Ultimo aggiornamento: 19:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA