Zaia: «Veneto a rischio zona arancione. Crescono contagi (+1.272), morti (17) e terapie intensive»

Mercoledì 3 Marzo 2021
Zaia: «Veneto a rischio zona arancione. Crescono contagi (+1.272), morti (17) e terapie intensive»

Il Veneto va verso la zona arancione: è il governatore Luca Zaia oggi in diretta a manifestare il timore di un cambio di colore della Regione: «Siamo a rischio zona arancione. Crescono i contagi (+1.272), con 17 morti». Continua, dunque, la crescita dei nuovi casi quotidiani di Covid-19 in Veneto: il bollettino regionale segnala 1.272 positivi nelle ultime 24 ore, con il totale a 336.750. Si registrano anche 17 nuove vittime, con il totale a 9.891. Oggi è in aumento anche il dato ospedaliero, con 22 ricoveri in area non critica, dove sono occupati 1.194 letti, e 10 ingressi in terapia intensiva, con 155 ricoverati totali.

Per il governatore Zaia, inoltre, serviva un «fermo prudenziale» della scuola.

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 14:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA