Afghanistan, Boris Johnson chiederà agli Stati Uniti di restare oltre il 31 agosto

Lunedì 23 Agosto 2021
Afghanistan, al G7 Johnson chiederà agli Stati Uniti di restare oltre il 31 agosto

Il primo ministro britannico Boris Johnson dovrebbe chiedere a Joe Biden di mantenere i militari Usa in Afghanistan oltre la deadline del 31 agosto per consentire il proseguimento dei voli di trasferimento di migliaia di persone dal Paese. Lo riportano la Bbc e Sky News alla vigilia del G7 mentre fuori dall'aeroporto di Kabul restano migliaia di persone che sperano di lasciare il Paese dopo l'avanzata dei talebani. Sono più di mille i militari britannici dispiegati a Kabul.

 

Afghanistan nel caos: Europa divisa sull'accoglienza. Martedì G7 straordinario

 

 

Boris Johnson, il piano per l'Afghanistan

«Riunirò i leader del G7 martedì per colloqui urgenti sulla situazione in Afghanistan - ha twittato ieri Johnson - È cruciale che la comunità internazionale lavori insieme per garantire trasferimenti sicuri, prevenire una crisi umanitaria e sostenere il popolo afghano per proteggere le conquiste degli ultimi 20 anni». E Biden ieri sull'ipotesi di una proroga ha detto: «Vedremo cosa possiamo fare». Per i Talebani quella del 31 agosto è «una linea rossa», come ha detto a Sky News da Doha Suhail Shaheen, un portavoce del movimento, per il quale una proroga «significherà che staranno prolungando l'occupazione» e «ci sarebbero conseguenze», una «reazione».

 

 

 

Afghanistan, spari all'aeroporto di Kabul: un morto e 3 feriti, coinvolti soldati Usa e tedeschi

 

Kamala Harris, obiettivo è l'evacuazione

L'obiettivo principale degli Stati Uniti in Afghanistan è di evacuare i cittadini americani, gli alleati afgani e i gruppi vulnerabili dopo il ritorno al potere dei talebani. La vicepresidente americana Kamala Harris, durante la conferenza stampa con il primo ministro di Singapore Lee Hsien Loong, ha affermato che «in questo momento siamo concentrati singolarmente sull'evacuazione di cittadini americani, afgani che hanno lavorato con noi e afgani che sono vulnerabili, compresi donne e bambini», ha detto Harris, rispondendo alla domanda di un giornalista sugli sforzi degli Stati Uniti in Afghanistan.

 

Afghanistan, più “morbidi” e pragmatici: con i Talebani si può parlare

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 15:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA