Sfregiata dallo shampoo contro i pidoocchi a 12 anni, diventa una star di TikTok: «La tragedia mi ha reso più forte e coraggiosa»

Lunedì 19 Ottobre 2020 di Nico Riva
TikTok

Sfregiata per sempre dallo shampoo. Si tratta dell'orribile disavventura vissuta dalla 16enne Aleema Ali a Bradford, in Inghilterra. Un incidente, che l'ha mandata in coma e le ha cambiato per sempre la vita. Ora però Aleema è risorta dalle sue ceneri come una fenice, e su TikTok ha ritrovato la forza per andare avanti e sensibilizzare tutti sui rischi che si possono correre anche all'interno della propria casa. 

Quattro anni fa, Aleema Ali soffriva di pidocchi. Per liberarsene, utilizzò uno shampoo medicinale apposito. Nell'attesa che il prodotto facesse effetto, ha pensato di andare in cucina e buttare la spazzatura. Sua madre stava cucinando e nessuna delle due pensò all'infiammabilità del prodotto antipidocchi. Pessimo errore: appena Aleema passò accanto alla madre, i suoi capelli divennero una palla di fuoco. In qualche modo, sua madre riuscì a spegnere le fiamme e a portare la figlia, al tempo 12enne, in ospedale. Lì rimase per due mesi, in coma. 

Aleema, intervistata dal tabloid Metro, racconta di quegli attimi disperati, di come pensava di morire. 55% del suo corpo (testa, faccia, braccia, petto, cosce, stomaco, mani e schiena) presentava scottature di terzo grado. Ha perso sette dita, e delle tre rimanenti, uno non si muove. Da allora, ha subito centinaia di interventi chirurgici e deve seguire precise terapie mediche per la sua pelle danneggiata. «La mia guarigione è stata lunga e complicata, e non si è ancora interrotta». 

Nonostante la tragedia, Aleema ha imparato a reagire e si è rialzata, ricostruendo la sua vita. «Internamente, sto bene. Mi avevano pure detto che i miei capelli non sarebbero ricresciuti, e invece è accaduto. Posso ancora condurre una vita normale, guidare e fare ogni normale attività quotidiana», afferma. Su TikTok Aleema ha 250mila followers e milioni di visualizzazioni ai suoi video. Tante persone che la seguono per dare e ricevere ispirazione e forza. 

«In un certo modo, oggi sono contenta che sia capitato. Mi ha reso una persona migliore. La mia autostima e la mia accettazione sono cresciute. Mi ha cambiato la vita, sì, ma in meglio. Sono molto più forte, coraggiosa e fiduciosa di quanto fossi prima», ha concluso la ragazza. 

Ultimo aggiornamento: 20:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA