CORONAVIRUS

Covid Russia, record di morti: mille in un giorno. E la campagna vaccinale va a rilento

Sabato 16 Ottobre 2021
Covid Russia, record di morti: mille in un giorno. E la campagna vaccinale va a rilento

Record di morti in Russia dall'inizio della pandemia.  Per la prima volta si contano più di mille vittime a causa del coronavirus in un solo giorno. Secondo quanto riferito dalle autorità sanitarie, citate dall'agenzia di stampa Sputnik, nelle ultime 24 ore nel Paese si sono registrati 1.002 morti e 33.208 nuovi casi, che portano il bilancio complessivo a oltre 222mila decessi e quasi 8 milioni di contagi. Mosca e San Pietroburgo sono le città in cui si è registrato il maggior numero di vittime, rispettivamente 72 e 67.

Problemi con i trasportatori per i vaccini non riconosciuti

 Il numero di decessi legati al coronavirus è aumentato di 1.002 unità nelle ultime 24 ore rispetto ai 999 del giorno precedente, portando il numero totale di morti per coronavirus nel Paese a 222.315. Si tratta dell'ennesimo record dall'inizio della pandemia. Lo riporta il centro di crisi anti-coronavirus, ripreso dai media russi. I contagi delle ultime 24 ore sono stati 33.208, anche questi ai massimi per il terzo giorno consecutivo. Intanto la campagna di vaccinazione nel Paese procede a rilento, non esiste pass sanitario e le poche restrizioni, come l'uso della mascherina nei luoghi chiusi, sono scarsamente rispettate. 

Ultimo aggiornamento: 18:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA