Spara e uccide una bimba di 9 anni in casa, choc a Liverpool: è caccia al killer

Choc a Liverpool, spara a una bimba di 9 anni e fugge: è caccia al killer
Choc a Liverpool, spara a una bimba di 9 anni e fugge: è caccia al killer
Martedì 23 Agosto 2022, 14:11 - Ultimo agg. 24 Agosto, 09:37
3 Minuti di Lettura

Una bambina di nove anni è morta dopo essere stata uccisa a colpi di arma da fuoco a Liverpool. L'assassino avrebbe sparato con una pistola, dopo aver fatto irruzione in una casa di Kingsheath Avenue nel quartiere di Dovecot, ieri sera verso le 22. La bimba è stata colpita in pieno petto ed è morta poco dopo in ospedale a causa delle ferite riportate in seguito allo sparo. Anche un uomo e una donna sono rimasti feriti nello scontro a fuoco. L'uomo è stato colpito all'addome mentre la donna è stata colpita a una mano. La polizia della contea del Merseyside ha avviato una vera e propria caccia a l'uomo chiudendo tutte le possibili uscite della zona.

Venezia, bambina travolta e uccisa a un anno e mezzo dall'auto guidata dal papà: ecco dove è successo

Sparatoria a Liverpool, uccisa una bimba di 9 anni

L'assistente capo della polizia, Jenny Sims, ha dichiarato: «la sparatoria è stata veramente scioccante, nessun genitore dovrebbe piangere la perdita di un figlio a causa di circostanze terribili come questa». Il parlamentare laburista di West Derby, Ian Byrne, il cui collegio elettorale include la strada della sparatoria, ha affermato che i residenti «stanno contribuendo tutti insieme come una vera comunità, aiutando la polizia e fornire loro quante più informazioni possibili».

La morte della bambina, di cui ancora non è noto il nome, è avvenuta dopo una serie di omicidi che recentemente hanno riempito le pagine delle cronache locali. Nella serata di di ieri è stata inoltre trovata uccisa una donna di 50 anni con una coltellata mortale al petto, in un parcheggio di un pub a Kirkby. Domenica scorsa invece la 28enne Ashley Dale è morta dopo essere stata anche lei ferita da colpi di pistola, nella zona di Old Swan a Liverpool. 

La polizia sta ancora cercando due persone fuggite su biciclette elettriche dopo che Sam Rimmer, un ragazzo poco più che ventenne, è stato colpito a colpi di arma da fuoco a Toxteth lo scorso 16 agosto. Fra l'altro, proprio ieri è ricorso il 15esimo anniversario dell'assassinio a Liverpool di Rhys Jones, 11 anni, ucciso mentre tornava a casa da un allenamento calcistico, un crimine che sconvolse la Gran Bretagna nell'agosto del 2007. Per quella vicenda era stato condannato alll'ergastolo un 18enne, Sean Mercer.

Uccisa a 9 anni a coltellate in strada, choc in Gran Bretagna. Due arresti

© RIPRODUZIONE RISERVATA