G20, manifestazione degli studenti romani al Circo Massimo: «Siamo il futuro senza futuro»

Venerdì 29 Ottobre 2021
La manifestazione degli studenti

Manifestazione degli studenti romani che si sono dati appuntamento al Circo Massimo, per concludersi con un corteo che raggiungerà il Ministero dell'Istruzione in viale Trastevere. Il tema della loro protesta è il G20, che scatta in questo weekend nella Capitale. «Conquistare il presente», è la parola d'ordine dei ragazzi e delle ragazze. «Siamo il futuro senza futuro», lo slogan scritto su uno striscione. E poi ancora: «Scuola, spazio, socialità. Ci riprendiamo tutto».

G20 a Roma, centri sociali e black bloc: rischio infiltrati ai cortei

Il coro degli studenti del Plinio, del Machiavelli e del Cavour è ancora più diretto: «G20 G20! Noi ne vogliamo 21, uno per la scuola sennò non c'è futuro!». Quelli del Morgagni, capofila del coordinamento delle scuole a sud ovest della città tra cui Montale e Manara, intonano "Bella ciao" e poi il coro: «Chiediamo diritti, ci danno polizia, è questa la loro democrazia ». Numeroso il contingente del Virgilio: «Ascoltino la voce degli studenti - dice Teo Pizzati, uno studente del quinto anno tra i coordinatori del collettivo - C'e un problema strutturale del sistema scolastico: siamo terzi per carico di ansia al mondo secondo dai Ocse . E ultimo per risultati. Ci sarà un motivo?».  «Abbiamo una scuola che ci sovraccarica senza risultati. Non ci va più bene, la contestiamo, non la accettiamo - prosegue - Stiamo per fare uscire un documento politico in cui svisceriamo i problemi e le criticità della scuola, in una protesta unità».

E a Roma stanno scattando le misure restrittive alla viabilità previste dal piano sicurezza messo a punto in vista del G20. La "zona rossa" è prevista all'Eur: dalle 19 sarà creata un'area di massima sicurezza, di 10 chilometri quadrati, attorno a «La Nuvola», il centro congressi epicentro del summit. Interdizione totale al transito veicolare e limitazioni al transito pedonale in tutte le aree limitrofe le sedi del vertice. Migliaia gli agenti della polizia locale impegnati sul campo, nei servizi di viabilità e nel presidio dei varchi. Anche tutta la zona del centro sarà off limits, con possibilità di temporanee chiusure al traffico.

G20 Roma, piano sicurezza Viminale: 5.300 agenti in più, sistemi anti-drone e vigilanza su web

Da oggi e sino alle 6 dell'1 novembre l'intera rete metroferroviaria e di superficie subirà interruzioni, deviazioni e limitazioni per l'attivazione del dispositivo di sicurezza delle Autorità. Per 14 stazioni metro si prevede la chiusura. Dalle 19 di stasera alle 6 del primo novembre, circolazione sospesa tra le stazioni di San Paolo e Laurentina. Chiuse le fermate Marconi, Eur Magliana, Eur Palasport, Eur Fermi e Laurentina. Fino a domenica, saranno chiuse anche le carreggiate centrali della Colombo (in entrambe le direzioni) nel tratto tra via Laurentina e viale dell'Umanesimo. Dalla stessa ora sino alle 6 della mattina di lunedì 1 novembre, è prevista sospensione delle fermate della metro B di Marconi, Eur Magliana, Eur Palasport, Eur Fermi e Laurentina. Aree di sicurezza saranno istituite attorno alla piazza del Quirinale, alle Terme di Diocleziano e alla Fontana di Trevi. Ancora oggi divieti di sosta e possibili chiusure nell'area di Palazzo Chigi. Provvedimenti analoghi domenica, invece, nell'area tra piazza Barberini, via del Tritone, via del Corso e tutte le strade che portano a Fontana di Trevi. Dalle 13 di sabato, e sino a cessate necessità, chiuderanno le stazioni metro Repubblica, Circo Massimo e Colosseo e dalle 14 di Castro Pretorio, Cavour, Barberini, Termini, Spagna, Flaminio. Sempre per le 13 di sabato, la Questura ha disposto la chiusura degli accessi pedonali alla stazione ferroviaria di Roma Termini da piazza dei Cinquecento. Ai Parioli, tra divieti di sosta e fermata, è stata chiusa anche la pista ciclabile di viale Rossini. Rigide restrizioni alla viabilità intorno alla stazione Termini, in particolare domani dalle 18.30 con la chiusura completa di via Nazionale al traffico e ai bus: consentito solo il transito a piedi «dopo un filtraggio». Il piano è illustrato sul sito dell'Atac, di Roma Mobilità e sui profili social della polizia locale di Roma Capitale.

Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre, 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA