Manovra, via libera a chi esercita professioni sanitarie senza titolo

Domenica 23 Dicembre 2018
Manovra, via libera a chi esercita professioni sanitarie senza titolo

La manovra dà il via libera a chi esercita professioni sanitarie senza titolo. Nella legge di bilancio compare una deroga per l'iscrizione agli ordini per chi ha svolto professioni sanitarie senza il possesso di un titolo abilitante per l'iscrizione all'albo. Il riferimento è a tecnici sanitari e di laboratorio, tecnici della riabilitazione e della prevenzione, potranno continuare a svolgere l'attività professionale iscrivendosi in appositi elenchi speciali, se hanno lavorato per un periodo minimo di 36 mesi, anche non continuativi, negli ultimi 10 anni.

Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre, 09:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA