Segreti napoletani: a casa di Totò, principe della risata

ARTICOLI CORRELATI
di Andrea Ruberto con Marco Perillo

1
  • 921
In un umile palazzo di Via Santa Maria Antesaecula, nel cuore del rione Sanità, nacque il principe della risata, Antonio De Curtis, in arte Totò. Protagonista di capolavori immortali della storia del cinema, Totò visse i suoi primi anni proprio tra queste strade, trovando le prime ispirazioni che avrebbero segnato la sua carriera, dalla Livella a Napoli Milionaria. Cresciuto con la madre di umili natali, solo in seguito scoprì le sue origini nobiliari, guadagnandosi l'appellativo di principe. Ma, nonostante il grande successo, Totò non dimenticò mai il suo quartiere. Si dice infatti che fosse solito lasciare in modo anonimo soldi sotto le porte per aiutare le famiglie più in difficoltà.
 

 
Domenica 16 Giugno 2019, 08:11 - Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 10:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-06-16 12:50:36
così fanno i veri signori, non sbandierano nè la loro fede, nè la loro magnanimità, quando sono spinti da un vero sentire NON DALL' IPOCRISIA!!!!!!!

QUICKMAP