Operazione «Spiagge Pulite»,
volontari in azione nel Cilento

Venerdì 29 Maggio 2020 di Antonio Vuolo
Le spiagge del litorale di Castellebate ripulite dai volontari. Da Legambiente a Punta Tresino, diverse le associazioni in campo oggi per ripulire gli arenili del paese di Benvenuti al Sud. La giornata di pulizia straordinaria è stata organizzata dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Castellabate e ha abbracciato l’intera area costiera di Castellabate, da Punta Tresino a Punta Licosa, passando per tutte le frazioni che si affacciano sul mare Bandiera Blu dal 1999.

LEGGI ANCHE Spiagge libere ma vietate, la serrata dei sindaci del litorale flegreo: «Serve più tempo»

Ognuno, nel rispetto delle regole del distanziamento sociale, potrà raggiungere la spiaggia che intende ripulire e a tutti i volontari verranno forniti guanti e sacchetti per la raccolta. I volontari dell'associazione Punta Tresino hanno perlustrato anche il mare in canoa raccogliendo della plastica. «Siamo particolarmente orgogliosi di ripartire insieme con un’iniziativa ambientale che si rende utilissima anche per evitare che i rifiuti spiaggiati durante le mareggiate invernali possano venire sotterrati con le prossime operazioni di livellamento degli arenili con mezzi meccanici», commenta l’Assessore all’Ambiente, Domenico Di Luccia, che conclude: «La crisi sanitaria non può farci abbassare la guardia neanche sulla salvaguardia dell’ambiente, un tema fondamentale soprattutto adesso che abbiamo apprezzato ancor di più l’importanza di vivere all’aria aperta». © RIPRODUZIONE RISERVATA