Covid Italia, bollettino oggi 22 settembre: 3.970 casi e 67 morti, tasso di positività risale all'1,4%

Mercoledì 22 Settembre 2021
Covid Italia, bollettino oggi 22 settembre 2021

Covid Italia, il bollettino di oggi 22 settembre 2021. Sono 3.970 i positivi individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 3.377. Sono invece 67 le vittime in un giorno, lo stesso numero di ieri. Sono 292.872 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 330.275. Il tasso di positività è dell'1,4%, in lieve crescita rispetto all'1% di ieri. 

In calo i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 516, con un calo di 3 rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 40. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.796, 141 meno di ieri.

Terza dose vaccino, sono aperte le prenotazioni sul sito di Salute Lazio. Ecco chi può già avere il "booster"

 

I dati delle Regioni

Lombardia

Con 54.814 tamponi effettuati, sono 450 i nuovi positivi in Lombardia con il tasso di positività sostanzialmente stabile allo 0,8% (ieri 0,7%). Aumentano i posti letto occupati in terapia intensiva (+1, 63), mentre calano nei reparti ordinari (-20, 417). Sono 4 i decessi per un totale complessivo di 33.996 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 137 i nuovi positivi nella città metropolitana di Milano, di cui 71 a Milano città, 47 a Brescia, 44 a Bergamo e a Monza e Brianza, 38 a Como, 31 a Pavia, 24 a Cremona, 20 a Varese, 14 a Lecco, 12 a Mantova, 9 a Sondrio e 7 a Lodi.

Veneto

La curva dei contagi non accenna a flettere in Veneto, dove si contano altri 509 positivi ai tamponi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 457). Un trend che pare stabilizzato su aumenti di 4-500 casi ogni giorno. Si registrano anche 3 decessi. Il totale degli infetti da inizio epidemia sale a 466.378, quello delle vittime a 11.749 (+4). Scendono leggermente i dati ospedalieri: sono 266 (-6) i posti letto occupati da pazienti Covid nelle aree non critiche, e 59 (-3) nelle terapie intensive.

Toscana

In Toscana sono 325 i nuovi casi Covid (307 confermati con tampone molecolare e 18 da test rapido antigenico), che portano il totale a 280.096 dall'inizio dell'emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 265.062 (94,6% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.520 tamponi molecolari e 8.694 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,9% è risultato positivo. Sono invece 6.207 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 5,2% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 7.914, -2,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 372 (17 in meno rispetto a ieri), di cui 50 in terapia intensiva (3 in meno). Oggi si registrano 7 nuovi decessi: 5 uomini e 2 donne con un'età media di 79,1 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

Piemonte

Lieve aumento dei ricoverati in terapia intensiva, oggi in Piemonte: sono 23 (+ 2 rispetto a ieri), mentre negli altri reparti si registra un calo di 14 pazienti e il totale scende a 185. I nuovi casi riportati dall'Unità di crisi della Regione sono 278, l'1,4% sui 19.810 tamponi diagnostici processati (14.131 antigenici. Due i morti, di cui 1 oggi, il totale delle vittime da inizio pandemia sale a 11.751. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.578, i nuovi guariti 246. Dall'inizio della pandemia in Piemonte ci sono stati 381.531 casi di positività al Covid e 365.994 guarigioni

Basilicata

In Basilicata i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2 sono 37 (34 sono residenti), su un totale di 947 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il bollettino riferito alle ultime 24 ore. I lucani guariti o negativizzati sono 35. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 57 (-2) di cui 3 in terapia intensiva mentre gli attuali positivi residenti in Basilicata sono in tutto 1.217 (-1).

 

 

Abruzzo

Sono 59 (di età compresa tra 1 e 88 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 80810. Il totale risulta inferiore in quanto è stato eliminato 1 caso, comunicato nei giorni scorsi, risultato duplicato. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi e sale a 2539 (si tratta di un 68enne della provincia di Chieti e di un 58enne della provincia di Pescara). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 76352 dimessi/guariti (+95 rispetto a ieri). 

Alto Adige

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 918 tamponi PCR e registrati 48 nuovi casi positivi. Inoltre 21 dei 4.173 test antigenici eseguiti ieri sono risultati positivi. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 21, mentre 2 sono in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Nei reparti di terapia intensiva rimangono ricoverati complessivamente 9 pazienti Covid. Non ci sono stati nuovi decessi, pertanto il numero dei decessi complessivi da inizio pandemia resta di 1.190. Infine in Alto Adige sono 2.267 le persone attualmente in quarantena, si legge in una nota dell'Azienda sanitaria.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 6.361 tamponi molecolari sono stati rilevati 149 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,34%. Sono inoltre 4.454 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 10 casi (0,22%). Il totale dei casi positivi è stato ridotto di un'unità a seguito di un test molecolare positivo rimosso dopo revisione del caso. Inoltre un caso precedentemente segnalato come confermato da test molecolare, dopo una verifica, è stato riclassificato come caso confermato da test antigenico. Nella giornata odierna si registra il decesso di un uomo di 84 anni residente a Trieste e di una donna di 86 anni anch'essa residente a Trieste; le persone ricoverate in terapia intensiva si riducono a 11, mentre i pazienti in altri reparti scendono a 48.Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute. I decessi complessivamente ammontano a 3.817.

Covid, elezioni: in quarantena o in isolamento posso votare? Chi deve mostrare il Green pass? Le Faq

Emilia-Romagna 

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 421.323 casi di positività, 257 in più rispetto a ieri, su un totale di 30.903 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,8%. Questi i dati - accertati alle 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 14.041 tamponi molecolari, per un totale di 5.745.961. A questi si aggiungono anche 16.862 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite sono 307 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 394.441. Diminuiscono i casi attivi, cioè i malati effettivi, che oggi sono 13.438 (-54 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 12.975 (-59), il 96,5% del totale dei casi attivi. Sale a 13.444 il numero delle vittime con quattro nuovi: una donna in provincia di Rimini (99 anni) e tre uomini: uno in provincia di Parma (81 anni), uno in quella di Modena (36 anni) e uno in provincia di Forlì (69 anni). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 49 (+1 rispetto a ieri), 414 quelli negli altri reparti Covid (+4).

 

Marche

Cala ancora l'incidenza cumulativa di casi Covid-19 su 100mila abitanti nelle Marche: nell'ultima giornata, in cui sono stati rilevati 102 nuovi positivi, si è attestata a 44,82. Il Servizio Sanità fa sapere inoltre che i ricoverati sono 79 (+1) e che è stato registrato un decesso correlato alla pandemia - una donna di 82 anni, di Porto Recanati (Macerata), alle prese anche con patologie pregresse - che fa salire il totale a 3.068. È Macerata la provincia in cui sono rivelati più contagi nelle ultime 24ore (33); seguono Ancona (20), Fermo (17), Pesaro Urbino (15), Ascoli Piceno (8); 9 i casi da fuori regione.

Tra questi 19 persone con sintomi; ci sono 24 contatti domestici di positivi, 31 contatti stretti, due in setting lavorativo, tre in ambiente di vita o socialità, uno in setting assistenziale e un altro in setting sanitario. I tamponi eseguiti sono 3.194, di cui 1.711 nel percorso di screening (6% positivi) e 1.483 nel percorso guariti; si sommano 799 test antigenici (10 positivi). Negli ospedali ci sono 21 persone in terapia intensiva (+1), 21 in semintensiva (+2) e 37 in reparti non intensivi (-2), quattro i dimessi. Gli ospiti di strutture residenziali sono 43 e tre in osservazione nei pronto soccorso. Il totale di positivi (isolati più ricoverati) cala a 2.651 (-35), le quarantene sono 3.644 (+99) e i guariti/dimessi raggiungono quota 107.598 (+136). 

 

Campania

Sono 365 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall'analisi di 17.394 tamponi. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 7 nuovi decessi, avvenuti nelle ultime 48 ore, e un decesso avvenuto in precedenza ma registrato ieri. In Campania sono 15 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 291 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Lazio

Oggi nel Lazio «su 9.966 tamponi molecolari e 10.190 tamponi antigenici per un totale di 20.156 tamponi, si registrano 291 nuovi casi positivi (-10) e sono -80 in meno rispetto a mercoledì 15 settembre. Sono 4 i decessi (-1), 421 i ricoverati (-13), 51 le terapie intensive (-2) e 533 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,4%. I casi a Roma città sono a quota 147. In calo decessi, ricoveri e terapie intensive». Lo sottolinea l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino Covid quotidiano. Nell'Asl Roma 1 sono «35 i nuovi casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 2 decessi. Nell'Asl Roma 2 - continua l'assessore - sono 67 nuovi casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Si registrano 0 decessi. Nell' Asl Roma 3 sono 45 i nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi. Nell' Asl Roma 4 sono 32 i nuovi casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra 1 decesso». «Nell'Asl Roma 5 sono 25 i nuovi casi nelle ultime 24 ore e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra 1 decesso. Nell' Asl Roma 6 sono 16i nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi», precisa.

Sicilia

Sono 414 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia, a fronte di 17.969 tamponi processati. L'incidenza cala al 2,3% (ieri era al 2,7%). L'isola scende al terzo posto per i nuovi contagi giornalieri, dietro al Veneto con 509 casi e Lombardia con 450. Gli attuali positivi sono 19.233 con un decremento di 1206 casi. I guariti sono 1.602 mentre si registrano altre 18 vittime che portano il totale dei decessi a 6.741. Sul fronte ospedaliero sono adesso 696 i ricoverati, 40 in meno rispetto a ieri mentre in terapia intensiva sono 92, 2 in più rispetto a ieri. Nelle singole province la situazione è la seguente: Palermo 77 nuovi contagi, Catania 113, Messina 11, Siracusa 90, Ragusa 41, Trapani 26, Caltanissetta 11, Agrigento 29, Enna 16.

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA