CORONAVIRUS

Negazionista Covid, video e foto negli ospedali: «Il virus non esiste». Facebook si ribella, la polizia la scova e la multa

Giovedì 14 Gennaio 2021
Covid, video e foto della negazionista negli ospedali: «Il virus non esiste». Facebook si ribella, la polizia la scova e la multa

Una negazionista ha girato video e scattato foto negli ospedali per dimostrare che sono vuoti e che la pandemia Covid «non esiste». Ma la donna è stata individuata e poi multata di 200 sterline. La manifestante anti-lockdownHannah Dean, 30 anni, è stata sommersa da una raffica di critiche dopo aver pubblicato video e scatti da vari ospedali mentre i casi di coronavirus aumentavano vertiginosamente in tutto il Regno Unito. E crescono ancora, tanto che il governo continua a mettere le restrizioni.

Le foto scattate all'interno dell'ospedale Queen Alexandra di Portsmouth, così come le immagini e i video dell'ospedale generale di Southampton, l'ospedale della Princess Royal University vicino a Bromley, nel Kent, e l'ospedale di St Richard a Chichester sono state condannate da tutti gli utenti. Lei aveva postato sulla sua pagina Facebook tutto quanto. Ma è stata riempita di insulti, con gli utenti che si sono ribellati e hanno inviato segnalazione alla polizia locale.

La donna, madre due figli, ha descritto uno degli ospedali come «il più silenzioso che abbia mai visto»La polizia di Portsmouth però l'ha scovata e multata, anche perché non aveva un motivo valido per lasciare la sua casa durante il lockdown, mentre il Portsmouth Hospitals University ha scritto. «Continuiamo ad essere incredibilmente impegnati e siamo molto grati a tutti i nostri meravigliosi team che lavorano così duramente e alle comunità locali che ci supportano». Confermando la multa alla Dean, la polizia di Portsmouth ha aggiunto: «Alcuni di voi avranno visto video e foto nei nostri ospedali locali, queste azioni hanno causato angoscia nella comunità e ci hanno portato a ricevere numerose chiamate di gente che segnalava i post». Gente che ha ancora un senso civico e affronta la dura realtà con responsabilità.

Many of you will have seen posts recently where photos were taken inside Queen Alexandra hospital and claims were made...

Pubblicato da Portsmouth Hospitals University NHS Trust su Lunedì 11 gennaio 2021

 

«Abbiamo identificato la fonte dei post e oggi abbiamo emesso una sanzione al responsabile ai sensi del Regolamento sulla protezione della salute (Coronavirus, Restrizioni) 2020». Il minimo proprio.

Morto presentatore tv negazionista in Brasile: Stanley Gusman era contro il distanziamento sociale

Covid, il video-appello ai negazionisti della mamma ricoverata: «Qui è tutto vero, ho visto giovani morire»

Covid, Bassetti: «Minacciato e insultato dai no-vax per il vaccino, la gente non merita di stare su Facebook»

 

 

Ultimo aggiornamento: 13:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA