Elisabetta Canalis e la sofferenza per il gossip: «Molta ansia. Tra i motivi per cui mi sono trasferita all’estero»

Domenica 22 Agosto 2021 di Danilo Barbagallo
Elisabetta Canalis (Instagram)

Elisabetta Canalis torna in tv e dal primo settembre sarà al timone del programma "Vite da copertina", su Tv8. In occasione del suo ritorno sul piccolo schermo Elisabetta Canalis ha parlato del gossip e dell’effetto che tanta attenzione ha avuto su di lei: «Una persecuzione. È stato tra i motivi per cui mi sono trasferita all’estero».

 

Elisabetta Canalis torna in tv con “Vite da copertina” su TV8. Un programma di gossip “leggero”, molto diverso da quello che ha subito lei: «Non farei mai del gossip cattivo, quello che non ho mai amato quando lo subivo. Non potrei mai condurre un programma che va a scavare nella vita delle persone (…) Una persecuzione. Ero single, giovane e al centro dell'attenzione. All'inizio anche il gossip serve, ma fatto così a me ha dato molta ansia. È stato tra i motivi per cui mi sono trasferita all’estero: bello il calderone della notorietà, ma poi ho iniziato a soffrire questo lato».

Per Elisabetta Canalis questa è una grande occasione: «Spero che “Vite da copertina” sia per me un nuovo biglietto di presentazione, per poter fare anche altro, dopo. Mi piacerebbe molto fare delle interviste a due, un po' come Silvia Toffanin a Verissimo. La conosco da quando ero velina e letterina lei: è veramente brava, ci mette il cuore. È bello pensare che siamo partite tutte insieme». 

Elisabetta Canalis è molto attiva anche sui social: «Per me hanno avuto un ruolo potrei dire fondamentale: hanno continuato a consegnare al mio pubblico un'immagine di me che cresceva con loro».

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche