Champions, rivincita anti-Juve:
​«L'Ajax è un ottimo detergente»

Mercoledì 17 Aprile 2019 di Delia Paciello
A Napoli e in giro per l’Italia anti-juventina è il momento delle grandi pulizie primaverili: «Facendo le faccende domestiche ho provato un ottimo detersivo, l’Ajax, che pulisce in profondità e cancella lo sporco, scrive sui social l’attore e «««regista Francesco Albanese, seguito a raffica dai tanti tifosi azzurri pronti a fare pubblicità gratuita al noto detergente per la casa postando foto e commenti sul web. «Anche Allegri lo usa», «Ha pulito lo sporco dalla Champions», sono alcune delle frasi che impazzano nelle piazze virtuali. E in attesa della grande sfida al San Paolo i napoletani cominciano a prendersi le prime soddisfazioni e a raccogliere i frutti della mega gufata: «120 milioni per Ronaldo e manco basta», «Quest’anno manco lo sfizio di vedergli perdere la finale».
 
 

Insomma è già festa a Napoli, e mentre settimana dopo settimana gli azzurri tentano di rimandare la festa scudetto bianconera arriva un’altra ventata di positività da Torino in attesa dell’Arsenal: in tanti gioiscono a vedere l’acerrima rivale uscire dalla Champions nonostante i grandi investimenti. «Quella della Juventus si può definire a tutti gli effetti una stagione fallimentare», «Tanti soldi spesi solo per vincere lo scudetto un pochino prima», notano gli appassionati di calcio. E così, tirando le somme, si diventa meno critici nei confronti del Napoli: «L’anno scorso abbiamo sfiorato il miracolo, ma parlare di fallimento o termini affini per Ancelotti e i suoi ragazzi mi sembra fuori luogo: questa squadra sta facendo comunque bene rispetto alle risorse a disposizione, non siamo la Juve», analizza qualche tifoso.
 

In fin dei conti questa sconfitta bianconera fa bene anche all’autostima azzurra: «La Juve non è così imbattibile, in Europa non riesce ad essere così incisiva». E sono i fatti che parlano chiaro: «In Champions non sono ancora riusciti a fare acquisti importanti fra gli arbitri, hanno un bidone al posto del cuore», affonda il colpo qualche napoletano. E si spera di non interrompere la festa questa sera: #Timetobelieve è il nuovo hashtag lanciato dal Napoli in attesa del big match. Perché bisogna crederci, alle volte anche i sogni diventano realtà. E nell’attesa in tanti si godono già qualche piccola gioia. Ultimo aggiornamento: 12:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA