Sassuolo show, cinquina all'Empoli:
doppiette di Raspadori e Scamacca

Domenica 9 Gennaio 2022 di Mario Tenerani
Sassuolo show, cinquina all'Empoli: doppiette di Raspadori e Scamacca

Era la sfida tra chi ambiva ad agganciare il treno per l’Europa dopo aver messo alle spalle i doveri della salvezza. Ha vinto il Sassuolo che ha raggiunto l’Empoli a 28 punti. Una cinquina che non lascia discussioni: Berardi, doppietta di Raspadori e Scamacca, le firme emiliane sulla partita, di Henderson l’unico squillo empolese. Nei 9 precedenti confronti non era mai uscito il pari, tradizione confermata: stavolta addirittura col festival del gol. Il Sassuolo ha disintegrato l’Empoli giocando un primo tempo di autorità. E’ stata una prova di forza. E nella ripresa, quando i toscani sembravano aver trovato una reazione, l’espulsione di Viti ha spento le speranze di Andreazzoli. Una sorta di derby tra laboratori del calcio, a Empoli e Sassuolo sanno come si allevano giovani campioni e come il gioco sia sempre al centro del villaggio.

Empoli-Sassuolo 1-5, cronaca e tabellino

La partita fin dall’inizio ha mantenuto le promesse: dopo 24 minuti già 3 gol. Un avvio da centrifuga, con il Sassuolo all’assalto dell’Empoli: la squadra toscana forse non si aspettava una partenza turbo così. Berardi, Raspadori, Harroui e Defrel ci hanno provato, poi è arrivato il rigore di Henderson su Berardi. Il campione d’Europa dal dischetto ha fatto 10 reti in campionato, sbarcando per la sesta volta da quando gioca in A sul tetto della doppia cifra. Raspadori con un destro di cachemere ha sfiorato di pochissimo il bersaglio. Vantaggio meritato per il Sassuolo, dunque, per quanto prodotto fino a quel momento, ma subito annullato proprio da Henderson, errore nell’occasione di Maxim Lopez, che si è riscattato dal fallo da penalty. Per l’empolese primo gol in campionato, quinto scozzese della storia della Serie A a andare in rete dopo Denis Law, Graeme Souness, Joe Jordan e Aaron Hichey.

Serie A, la classifica

Partita intensa, divertente, con schieramenti in campo figli del pensiero di Andreazzoli e Dionisi, fresco ex del Castellani, sicuramente non amato in città dopo il divorzio traumatico della scorsa estate. Il Sassuolo, però, con uno dei suoi elementi più ispirati, è tornato avanti: Raspadori, in pratica, ha fatto tutto da solo lavorando un pallone alla trequarti azzurra, resistendo a più di una carica, e alla fine, scivolando, ha estratto un destro liftato che ha bucato Vicario. Terzo gol da fuori in stagione per il giovane attaccante emiliano. Prima del raddoppio emiliano Viti aveva effettuato un salvataggio sulla linea, mentre Henderson aveva avuto il pallone giusto per la doppietta, ma lo aveva sprecato malamente. Di Francesco alla mezz’ora è dovuto uscire per infortunio, dentro Cutrone. Si è visto anche Pinamonti con una siluro di destro, ma Consigli ha chiuso bene in corner. Berardi, sempre uno dei più velenosi, prima dell’intervallo è andato di nuovo vicino al gol. Dopo l’intervallo Andreazzoli ha inserito Ricci per Stulac e Tonelli per Marchizza, con Viti che si è spostato a sinistra. L’Empoli è partito forte nella ripresa, ma Pinamonti di testa ha fallito di testa una chance ghiotta, su servizio dal fondo di Stojanovic. Poteva essere l’occasione giusta per riacciuffare il Sassuolo.

Un Empoli più aggressivo, non c’è dubbio, rispetto al primo tempo, ma in due minuti Viti ha combinato un disastro: prima giallo poi un’altra ammonizione, quindi espulso. Con mezz’ora da giocare la squadra di Andreazzoli si è ritrovata in inferiorità numerica. Dionisi ha mandato in campo Scamacca e Frattesi per trovare il colpo del ko. Che è arrivato subito: Raspadori ha strappato la palla a Tonelli, Berardi l’ha recuperata trasformandola in un assist per Scamacca e nuovo centro per il Sassuolo. Sotto di due reti e con l’uomo in meno, per l’Empoli la partita si è trasformata in una grande salita. Scamacca ci ha riprovato: siluro da fuori, Vicario ha deviato sul palo e Raspadori ha firmato il poker per il Sassuolo. Con questo centro la punta emiliano è arrivato al sesto gol in campionato. In pieno recupero è arrivata la doppietta anche per Scamacca, su assist di Frattesi. Brutta giornata per l’Empoli, mentre il Sassuolo ha provato a sgassare. Nei prossimi appuntamenti capiremo quali saranno le intenzioni degli emiliani. La qualità non mancherebbe per provare ad aggredire l’Europa.

Ultimo aggiornamento: 16:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA