Chelsea-Tottenham finisce pari,
doppio Cavani salva ​Solskjaer

Domenica 29 Novembre 2020 di Giuseppe Mustica

Arrivare in fondo a Chelsea-Tottenham non è stato facile. Tanti gli sbadigli a Stramford Bridge. E lo 0-0 finale è la logica conseguenza di quello visto in campo. Un risultato che sta bene a Mourinho, che ha prima pensato a non prenderle e che con questo punto raggiunge il Liverpool in testa. Meno bene a Lampard: la sua squadra ha avuto in mano il pallino del gioco per buona parte della sfida ma di Lloris si ricorda una sola parata, quella su Pulisic che è stata comunque decisiva. Per il resto è stato un derby noioso, giocato su ritmi molto bassi e che ha visto due squadre che ad un certo punto si sono accontentate. Solamente nel recupero la partita s'è accesa perchè Giroud da una parte e Lo Celso dall'altra hanno avuto sui piedi due palloni per cambiare la partita. Ma sarebbe stato troppo. E giustamente è finita senza vincitori né vinti. 

RIMONTA UNITED, CAVANI SUPERSTAR

Nel pomeriggio invece è successo di tutto sul campo del Southampton: il Manchester United, sotto di due reti, ha ribaltato la partita e l'ha vinta 3-2. Decisivo Edinson Cavani. Il "Matador", entrato in campo nella ripresa, ha prima fatto l'assist per Bruno Fernandes che ha dimezzato lo svantaggio. Poi si è messo in proprio: gol del pari al 74' e zampata decisiva in pieno recupero. Inutili i gol di Bednarek e Ward-Prowse nel primo tempo, quando tutto sembrava pronto per la cacciata di Solskjaer. Ma il tecnico norvegese ha salvato la panchina affidandosi all'esperienza dell'uruguaiano, per molti finito. Ma i fatti hanno dimostrato altro. Con la vittoria di oggi i Red Devils rendono la propria classifica un po' più consona al valore della squadra. Settimo posto davanti ai cugini del City e zona Champions distante solamente due lunghezze. 

Ultimo aggiornamento: 19:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA